Musei Gratis il 1 maggio 2016 a Napoli

Giardino-delle-Delizie-Navetta-gratuita-Bar-ed-altre-Novità-per-il-Museo-di-Capodimonte.jpg

Aggiornamento del 29 aprile – inseriti nuovi eventi 

Domenica 1° Maggio 2016, festa dei lavoratori, coincide con l’iniziativa ministeriale #Domenicalmuseo, che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese. Pertanto in applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.

In occasione della festività del 1° Maggio sono state organizzate anche visite guidate ed altri appuntamenti che verranno descritti alla fine del Post. A Napoli, al momento, si prevede un evento speciale alla Biblioteca Nazionale.

Luoghi di cultura aperti a Napoli

Di seguito l’elenco dei luoghi della cultura statali aperti a Napoli con l’orario di accesso:

  • Archivio di Stato di Napoli – 08:30 – 14:30
  • Biblioteca universitaria Vittorio Emanuele III – 08:30 – 18:30
  • Monumento Nazionale dei Girolamini – 09:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:00)
  • Castel Sant’Elmo – 08:30 – 19:30 (ultimo ingresso 18:30)
  • Museo “Diego Aragona Pignatelli Cortes”- 08:30 – 19:00 (ultimo ingresso 18:00)
  • Museo Archeologico Nazionale – 09:00 – 19:30
  • Museo e Real Bosco di Capodimonte – 08:30 – 19:30 (chiusura biglietteria 18:30)
  • Museo di San Martino – 08:30 – 19:30 (ultimo ingresso 18:30)
  • Museo Nazionale della Ceramica “Duca di Martina” – 08:30 – 19:30 (ultimo ingresso 18:45)
  • Palazzo Reale di Napoli – 09:00 – 20:00 (ultimo ingresso 19:00)
  • Parco e Tomba di Virgilio – 09:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:30)

Altri luoghi aperti il primo Maggio in Campania

Eventi speciali per il primo maggio

Biblioteca nazionale di Napoli

Alla Biblioteca nazionale di Napoli a Palazzo Reale in occasione dei 300 anni  dalla nascita di Carlo Borbone un percorso bibliografico ricostruisce attraverso le raccolte delle  Sezioni: Napoletana, Sale di Consultazione, Periodici e manoscritti, alcuni momenti salienti del  Regno del Borbone analizzando dal punta di vista storico, economico e culturale un periodo particolarmente importante per la storia del Sud e dell’Italia, che rese Napoli una  grande  capitale europea.

  • Alle ore 10,30 ci sarà l’inaugurazione della mostra bibliografica -iconografica  “Il Regno Ritrovato- percorsi nella Napoli di Carlo Borbone“.
  • Per il I maggio ci saranno visite guidate ai saloni monumentali della Biblioteca e saranno messe in evidenza le competenze e le  attività  di ricerca ed i servizi bibliotecari e di lettura  che si svolgono in biblioteca.
  • Sarà possibile visitare il Laboratorio di Restauro incontrando il personale tecnico che vi lavora ed assistere dal vivo  ai differenti interventi  e procedimenti   di restauro eseguiti sui libri.

1° maggio al Parco archeologico di Baia

Bacoli, Parco archeologico di Baia – Apertura straordinaria – Il 01 maggio 2016  Orario: 9.00-19.20 (ultimo ingresso 18.20) – In occasione dell’apertura straordinaria del 1° maggio si vuole offrire ai visitatori la possibilità di effettuare un percorso unitario tra mare e terra per ripercorrere l’intero complesso architettonico di Baia: pertanto, l’accesso al Parco Archeologico, previsto esclusivamente da p.zza De Gasperi e gratuito, consentirà la visita alle evidenze a terra (fruibile in parte, fino al Settore di Mercurio, anche ai visitatori con disabilità motorie); all’interno del Parco, inoltre, l’Associazione Caracas effettuerà visite drammatizzate in diversi momenti della giornata. Contestualmente l’Associazione Fillirea sarà presente all’ingresso per offrire ai visitatori la suggestiva possibilità di visitare in barca la parte del complesso residenziale oramai sommersa (prenotazione obbligatoria per questa parte della visita). gratuito al Parco archeologico; 10.00 euro per la visita all’area marina protetta – associazione Fillirea: 081/5232739-333/5209334

Il museo dietro le quinte – Museo Duca di Martina

Domenica 1 maggio, accompagnati dal personale di accoglienza e vigilanza del Museo,  i visitatori potranno conoscere le varie attività che si svolgono quotidianamente: dai servizi di speciale accoglienza alla semplice manutenzione ordinaria, dalle attività di conservazione e tutela del patrimonio artistico alle forme di collaborazione per la valorizzazione delle collezioni. Sarà un’occasione per cogliere le diverse realtà lavorative di un museo. Orari 10.00-13.00; 16.00-19.00 Telefono: 081 5781776

Peter’s incontra Alice – Museo Pignatelli

Domenica 1 Maggio nei giardini di Villa Pignatelli,  Peter’s Gospel Choir eseguirà un concerto di musiche Gospel e pop.Il concerto viene realizzato per sostenere le attività sociali e culturali di -ALICe onlus Campania- Associazione per la lotta all’Ictus Celebrale ed in particolare per diffondere l’iniziativa “ALICe Incontra“ una Community ad inclusione sociale, polivalente per persone affette da ictus celebrale e disabilità neurologiche che offre,Il repertorio del Peter’s Gospel Choir comprende brani spiritual e gospel, anche inediti, affiancandoli a momenti di brani pop dai contenuti particolarmente elevati.Orario: 11.00 – 13.00 Telefono: 081 669675

Un avanzato esperimento di ingegneria militare – Castel Sant Elmo

L’Istituto Italiano dei Castelli propone un visita guidata al forte di Sant’ Elmo, avanzato esperimento di ingegneria militare della prima metà del XVI secolo. Si tratta infatti di una poderosa fortezza stellare a sei punte, con sotterranei adibiti a gallerie di contromina e la piazza d’armi superiore dotata di artiglierie a lunga gittata. La difesa passiva del forte era  basata su enormi spessori murari in tufo, poiché la parte inferiore del complesso fortificato fu ricavata scavando l’interno della collina. La difesa attiva era affidata a grandi casematte (che saranno visitabili) dotate di cannoniere in grado di consentire il tiro da diverse angolazioni. La visita condurrà i partecipanti alla scoperta degli aspetti tecnici-difensivi di questo straordinario esempio di architettura fortificata, unico al mondo per forma e soluzioni adottate. Feritoie, caditoie, ponti levatoi, fossati, rivellini, merli e merloni, bombarde e bombardiere: i visitatori saranno introdotti all’affascinante ed originale linguaggio che contraddistingue l’architettura militare dell’età moderna. Prenotazione: Obbligatoria Orario: 10.30 Telefono: 081 2294449

[ad name=”Napoli-end”]

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top