Sabato sera a Napoli: 4 serate per il 19 marzo 2016

Sabato-sera-a-Napoli-4-serate-per-il-19-marzo-2016.png

Quattro serate diverse a Napoli sabato 19 marzo. Serate particolari nei locali della movida napoletana, movimentate quanto basta con tanta bella musica per un sabato sera davvero speciale.

A Porto Petraio una fanfara che si mescola alla ritmica nordafricana per una eccezionale festa sonora mentre al Kestè una serata dedicata alla musica della tradizione americana. Per il Napoli Jazz Winter Mauro Ottolini 4et Smashing Triad (s) alla Domus Ars con il suono di questo quartetto che riunisce quattro musicisti dalle grandi personalità, già membri dello straordinario ensamble Sousaphonix. Infine al Dungeon Club FinAlly Origins – Back to Future riportano il #FinAlly a quel che era, un “luogo magico”, incantato, fuori dal comune, dove poter ascoltare MUSICA di alto livello in totale armonia.

Quatto locali interessanti che propongono una serata piacevole all’insegna di una musica particolare per un sabato sera davvero speciale a Napoli.

Fanfara Station Live a Porto Petraio

porto petraio napoli

Al Porto Petraio ci sarà la serata Fanfara Station nell’ambito della III edizione della rassegna Train De Vie – Musica su Rotaie. Un progetto che vede protagonisti il polistrumentista Marzouk Mejeri e il trombettista Charles Ferris. Sarà una serata con musica e sonorità di un’orchestra swing e francese insieme ai tamburi di “Ghazel” e a versioni arabeggianti delle nostre tammurriate.

  • Quando: Sabato 19 marzo 2016
  • Orario: aperitif ore 20.00, concerto ore 21.00
  • Dove: Salita Petraio n. 18/D Napoli
  • Prezzo: 10,00€
  • Informazioni: 334 8366202 (prenotazione obbligatoria)

Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band al Kestè

kesthè abbash

Serata dedicata alla musica della tradizione americana al Kestè al largo san giovanni maggiore pignatelli 26/27, a Napoli. Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band suonano il Ragtime, il Dixieland, lo Swing con il blues nel cuore e nella testa e trasportano agli inizi del ‘900 ad ogni concerto, ad ogni canzone, ad ogni nota. La loro musica viene da lontano, dalle sponde del Mississippi, da New Orleans, in Louisiana. New Orleans la città dove è nato il Jazz, per le strade e nei bordelli di Storyville.

Mauro Ottolini 4et Smashing Triad (S) alla Domus Ars

domus ars

Per il Napoli Jazz Winter grande serata alla Domus ars con Mauro Ottolini 4et Smashing Triad. Questa band si presenta come un gruppo di musicisti da strada, contaminati dallo stile New Orleans ma proiettati verso la contemporaneità. Uno spettacolo sospeso tra lo Swing e il Fight Club dove la distruzione e la creazione dell’armonia si abbracciano in una ipnotica contemplazione spirituale. Sul palco della Domus ars Mauro Ottolini – Sousaphone, Guido Bombardieri – clarinetto, Enrico Terragnoli – banjo, chitarra, charleston, Vanessa Tagliabue Yorke – voce e pentole cromatiche.

FinAlly Origins – Back to Future  al  Dungeon Club

FinAlly Origins – Back to Future al Dungeon Club

In pieno centro storico, al Dungeon Club ci sarà una serata dal tema “Back to Future”. La festa è accessibile a tutti gli amici ed a tutte le persone. Con DJ Pen, Mountain P, Satir Monter. L’ingresso è su lista.  3292347323

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend