La Cappella Sansevero chiude al pubblico dal 7 all’11 marzo 2016

Cappella-San-Severo-a-300€-per-la-Notte-dArte-2015.jpg

Da Lunedì 7 marzo a venerdì 11 marzo 2016 la Cappella Sansevero effettuerà una chiusura straordinaria al pubblico per effettuare lavori per una nuova illuminazione.

I lavori consentiranno di valorizzare, ancora di più, l’eccezionale bellezza del monumento napoletano. La Cappella riaprirà al pubblico il 12 marzo.

Il Museo Cappella Sansevero è un gioiello del patrimonio artistico napoletano ed internazionale. Situata nel cuore del centro antico di Napoli la Cappella è opera della volontà   di Raimondo di Sangrosettimo principe di Sansevero, che volle realizzare un mausoleo di famiglia in cui riportò tutta la sua “poliedrica personalità” di geniale inventore.

Nella Cappella esistono tanti capolavori “assoluti”  che riescono a creare un’atmosfera unica, quasi fuori dal tempo. Parliamo del celebre Cristo velato, una splendida scultura dell’ artista napoletano, Giuseppe Sanmartino, famosa per il “velo marmoreo” che ricopre il corpo del Cristo o delle altre statue e opere d’arte che si trovano nella Cappella.

La Cappella Sansevero fu creata in base ad un progetto iconografico ben preciso, ideato dal principe Raimondo di Sangro e realizzato dagli artisti che lavorarono sotto la sua supervisione.

Un monumento unico al mondo che potrà essere ammirato, ancora più bello nella sua nuova veste, a partire dal 12 marzo 2016.

Cappella Sansevero: prezzi, orari e date

  • Quando: Aperta tutti i Giorni feriali dalle 09.30-18.30. Domenica e giorni festivi: 09.30-14.00. Chiusa il Martedì
  • Chiusura straordinaria: Dal 7 al 11 marzo 2016. Riapre il 12 marzo     
  • Dove:  Via F. De Sanctis, 19/21 alle spalle di piazza San Domenico Maggiore Napoli
  • Prezzo biglietto:  7 euro /10-25 anni 5 euro / minori di 10 gratis 
  • Contatti e informazioni:   081 5518470

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend