100 Campi di Minivolley sul lungomare di Napoli

100-Campi-di-Minivolley-sul-lungomare-di-Napoli.jpg

Un grande evento è stato organizzato dal Comitato Provinciale di Napoli della FIPAV, la Federazione Italiana Pallavolo.

Domenica 17 Aprile 2016 sul lungomare di Napoli si terrà una delle più belle manifestazioni di Minivolley mai viste in Italia. Vi saranno infatti installati ben 100 campi di minivolley che richiameranno in città tantissimi minipallavolisti provenienti da tutta la regione e da altre parti d’Italia.

Il particolare evento fa parte del progetto federale “Gioca Volley… in Sicurezza“,  che sarà realizzato d’intesa tra la FIPAV, l’Associazione Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e la Polizia Ferroviaria. Il progetto si svolgerà in otto città italiane, tra cui Napoli, e si propone di sensibilizzare i giovani verso alcuni valori di impatto sociale, quali, la cultura della sicurezza ferroviaria, il valore della legalità, il rispetto reciproco delle regole attraverso lo sport ed il gioco di squadra.

L’organizzazione napoletana prevede per Domenica 17 Aprile 2016 di creare un grande villaggio sul lungomare che ospiterà, nei 100 campi di Minivolley, sia tantissimi miniatleti delle società affiliate della regione che alcune delle giocatrici della Nazionale Femminile Seniores.

Il presidente del Comitato Provinciale di Napoli della FIPAV Umberto Capolongo a tal proposito ha dichiarato :

Il lungomare di Napoli è una delle cartoline più belle del mondo, vogliamo dare a tutti la possibilità di partecipare ad un’evento che godrà di una cornice unica al mondo …. Momenti del genere creano i ricordi indelebili nell’infanzia dei ragazzi che vi parteciperanno, senza contare che servono a coltivare in maniera esponenziale il gene del volley nei più giovani. Non mi resta altro che dare inizio al conto alla rovescia per l’evento dell’anno”.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend