Centro giovanile a Soccavo: cinema all’aperto, Bar e mercato

Centro-giovanile-a-Soccavo-cinema-all’aperto-e-spazi-per-bar-e-fiere.jpg

Una grande cittadella per i giovani (ma non solo) sarà inaugurata a breve nel cuore di Soccavo, nella IX Municipalità di Napoli. I lavori per il nuovo centro giovanile stanno finendo e ci saranno oltre 4.000 mq tutti dedicati ai giovani della Città di Napoli.

Un grande spazio polifunzionale dove ci sarà un il Cinema all’aperto dove si potranno svolgere cineforum e attività di spettacolo, Ristorante, Bar, un Fab Lab, uno spazio Fiere che potrà essere utilizzato per mercatini e fiere tematiche, spazi di Cooworking e degli spazi per le attività proposte dai e per i giovani del territorio e di tutta la città.

L’ingresso dell’edificio sarà in via Appio Claudio, vicino alle stazioni della Circumflegrea di Traiano e di  Soccavo e, data la sua grandezza di 4.000mq, il complesso sarà uno degli edifici più grandi di Napoli dopo Palazzo Fuga a piazza Carlo III, più conosciuto come l’albergo dei Poveri.

Un grande spazio dunque a disposizione dei giovani che andrà ad arricchire la Rete dei Centri Giovanili della Città che ad oggi conta 7 strutture forse poco conosciute.

In una di queste, a Pianura, c’è addirittura la Sala di Registrazione Comunale,unica presente in Città dove gruppi di giovani con una semplice procedura di prenotazione a sportello potranno accedere al Servizio gratuitamente. Una ottima occasione per giovani band musicali per creare i loro primi lavori.

I centri giovanili in città:

  • la Mediateca Civica Santa Sofia
  • La Casa della Cultura e dei Giovani di Pianura
  • Il Centro Asterix di San Giovanni a Teduccio
  • Il Centro Sandro Pertini di Secondigliano
  • Il Centro Eta Beta nel Parco Ventaglieri
  • Il Centro Informagiovani nella Galleria Principe di Napoli
  • Il Centro Peppino Impastato di Bagnoli.

Un concorso per il nome

Per il grande spazio dedicato ai giovani il Comune ha deciso di coinvolgerli nella scelta del nome e di bandire un concorso di idee cui potranno partecipare tutti gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado e i giovani fino a 35 anni.

Una grande sfida creativa per inventare un acronimo o un breve acrostico, anche di un’unica parola, che costituirà l’intitolazione del centro: le diverse lettere o sillabe che lo comporranno dovranno chiarire il significato del nome, formando un verso o una frase attinente alla destinazione d’uso (ovvero centro per i giovani).

  • Esempio classico di acrostico: Viva V.E.R.D.I. = Vittorio Emanuele Re D’Italia (risalente ai moti risorgimentali del 1859)
  • Esempio di acronimo: ANSA = Agenzia Nazionale Stampa Associata

“Possono partecipare singoli e gruppi. Le risposte degli studenti saranno valutate da una commissione che giudicherà anche sulla base della pertinenza del titolo alla tipologia dello spazio e dei suoi destinatari L’acrostico o acronimo selezionato diventerà il nome della struttura e l’ideatore/vincitore parteciperà al taglio del nastro per l’inaugurazione prevista per la primavera. In caso di vittoria di una classe o di un gruppo tutti i vincitori avrannoun biglietto omaggio per la partita Napoli – Milan. In caso di vittoria di un singolo o di un gruppo questi riceverà 6 biglietti per andare allo stadio con i suoi amici. Per poter partecipare è necessario inviare l’acrostico o l’ acronimo entro e non oltre il 10 febbraio 2016 esclusivamente all’indirizzo assessorato.istruzione@comune.napoli.it indicando i nomi degli studenti della classe o del singolo partecipante.”

Presentazione del nuovo centro di Soccavo

[youtube]https://youtu.be/RcvmHw-zWio[/youtube]

centro polifunzionale soccavo

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend