7 visite guidate da non perdere a Napoli: weekend 27-28 giugno 2015

viiste-guidate-weekend-27-28-giugno.jpg

Oggi vi presentiamo qualche itinerario in più perché ci sono giunte tantissime segnalazioni e tutte interessanti e la scelta è stata davvero difficile. Comunque se vi interessa alcune di queste visite si svolgono oltre che il sabato anche la domenica: lo troverete negli appuntamenti.

Delle visite non vogliamo anticiparvi nulla perché sono davvero tutte interessanti e ci consentono di scoprire tante storie e tradizioni del nostro bellissimo centro storico, tra arte antica e arte moderna, e tutte ci mostrano anche posti bellissimi della nostra città. Buon fine settimana a tutti.

Sabato 27 giugno – Cappella Sansevero e Chiesa del Real Monte Manso di Scala

cappella sansevero meravigliarti

Con Megaride – Un particolare «incontro culturale Megaride» che comincerà dalla Cappella Sansevero, autentico gioiello della scultura internazionale a Napoli e legata alla figura del principe Raimondo de’ Sangro.  L’incontro si concluderà presso la Chiesa del Real Monte Manso di Scala, posta al di sopra della Cappella Sansevero, al terzo piano di Palazzo D’Afflitto e legata alla figura del marchese Giovan Battista Manso. Due luoghi straordinari per la prima volta accumunati in una visita guidata che ci farà viaggiare nella grande storia e nella magnifica arte della città di Napoli.

Appuntamento – presso il bar Caffè Svelato, sito in F. De Sanctis, n. 18 alle ore 16.30 con un caffè di benvenuto. L’attività culturale inizierà alle ore 16.45  Il costo è: € 14, comprensivo di biglietto di ingresso alla Cappella Sansevero, visita guidata alla Cappella e alla Chiesa del Real Monte Manso,  caffè di accoglienza, donazione a Telethon.Per i soci Megaride, è € 12.  Prenotazione obbligatoria Megaride 348 1149647

Sabato 27 giugno 2015 – Complesso dei SS. Filippo e Giacomo dell’Arte della Seta

Filippo e Giacomo dell’Arte della Seta

Con Respiriamo Arte – L’associazione RESPIRIAMO ARTE in collaborazione con l’associazione PROGETTO MUSEO effettua visite guidate nel Complesso dei SS. Filippo e Giacomo dell’Arte della Seta. La chiesa dei S.S. Filippo e Giacomo è collocata nel centro antico di Napoli, all’angolo tra il decumano inferiore di San Biagio de’ Librai e vico dei SS. Filippo e Giacomo. Il tour, della durata di circa 30 minuti, ripercorre la storia della nobile Corporazione e consente l’accesso, non solo alla chiesa, ma anche ad aree normalmente inaccessibili al pubblico: la sacrestia che custodisce un prezioso altare ligneo, finemente intagliato; il cortile in cui si possono ammirare resti di epoca romana.

Appuntamento –  Sabato ore 10-18, Domenica ore 12-18 via San Biagio dei Librai 118 – quota di partecipazione 3 € Informazioni e prenotazioni 333 956 8332 – 081440438 Maggiori info:

Sabato 27 giugno -‘O chiummo ‘e San Giuvanne: la chiesa di San Giovanni a Mare

chiesa san giovanni a mare napoli

Con Locus Iste – l’Associazione locus iste proporrà la visita “ ‘O chiummo ‘e San Giuvanne: la Chiesa di San Giovanni a Mare tra ritualità e misteri”. Un tempo annessa all’ospedale di San Giovanni di Gerusalemme, eretto dai cavalieri dell’Ordine di Malta, la chiesa conserva intatta l’originaria impronta medievale. In origine lambita dal mare, è stata testimone di pratiche e rituali propiziatori di cui vi racconteremo, messi in atto proprio nella notte di San Giovanni

Appuntamento  –  ore 10,15 in Piazza Nicola Amore (provenendo da Via Duomo verso Via Marina) Contributo organizzativo: 6 euro-gratuito fino a 12 anni Per info e prenotazione obbligatoria: Locus Iste 3472374210

Sabato 27 giugno – nel cuore dei quartieri spagnoli per i dipinti di cyop&kaf

CyopKaf-que-sera

Con Associazione Hermes – Quore Spinato è una visita guidata nei quartieri spagnoli alla ricerca degli oltre duecento dipinti di cyop&kaf .  l’Associazione Hermes organizza delle visite guidate in giro tra i vicoli, alla ricerca dei numerosi dipinti. Dall’estate 2013 Hermes organizza ogni mese, l’ultimo fine settimana, una visita accompagnando i visitatori tra i vicoli alla ricerca delle opere. Un solo quartiere, centinaia di opere, muri, portoni, cancelli, edicole…ogni spazio è ottimo per “operare”.  Una visita guidata insolita, diversa, mappa alla mano, un giro ricco di emozioni. La visita è per vedere i dipinti, raccontare aneddoti, spiegare cos’è Quore Spinato, ma non si possono ammirare le opere senza perdersi nei vicoli del quartiere, senza essere contaminati dall’energia dei Quartieri Spagnoli.

Appuntamento – ore 18,00 Quota di partecipazione: 5,oo euro (Comprende: tessera annuale associazione – visita guidata) Durante la visita sarà possibile acquistare il volume “Quore Spinato” ad un prezzo scontato30,00 euro e la mappa Quore Spinato realizzata da Cyop&Kaf ad 1,00 euro  info e prenotazioni: Associazione Hermes 346.6702606

Sabato 27 giugno – il Rinascimento napoletano e la tradizione egizia segreta

statua del nilo sfinge

Con Associazione IVI – L’associazione IVI (Itinerari Video Interattivi) e ASCI (Associazione Scuola Cinema Italiana) ripropongono la prima Video visita guidata con occhiali lcd:“Itinerari con Giordano Bruno: il Rinascimento napoletano e la tradizione egizia segreta”. Il percorso  rappresenta un nuovo modello di tour, unico in Italia, che si avvale di occhiali LCD e alterna contenuti video (creati ad hoc) a racconti storici e suggestioni esoteriche. Napoli è una città ricca di percorsi esoterici ancora del tutto sconosciuti o poco valorizzati. L’unicità di IVI – Itinerari Video Interattivi è mettere in sinergia l’arte cinematografica e l’approfondimento culturale, e di evidenziare collegamenti storico-filosofici “scritti” nei monumenti, ma finora ignorati. Il progetto I.V.I. “Itinerari Video Interattivi” è stato definito “Il più impossibile degli itinerari nel Patrimonio storico, artistico e culturale di Napoli” .Attraverso l’ausilio di filmati inseriti nelle lenti, lo spettatore vivrà l’esperienza di un mondo parallelo oscillante tra passato e presente, portandolo così alla scoperta di particolari luoghi, avvenimenti e situazioni che sembreranno provenire da un’altra dimensione. Sarà accompagnato nel percorso da “Assistenti di viaggio” esperti in materie storico\filosofiche preparati con accurati e specifici corsi di formazione, che saranno in grado offrire ulteriori suggestioni.

Appuntamento sabato 27, domenica 28 ore 17.00 a Largo Corpo di Napoli 3, presso Museum (Piazzetta Nilo) costo € 15,00. L’itinerario è a numero chiuso ed è preferibile la prenotazione info Associazione IVI tel. 08119485763 / 3483976244

Sabato 27 giugno – Visita serale guidata con cucina geotermica al Vulcano Solfatara  

577270814-solfatara-di-notte

Con Vulcano Solfatara – Giugno in Solfatara!alle ore 19 inizierà una nuova, entusiasmante visita guidata serale all’interno del Vulcano Solfatara di Pozzuoli. Un’ esperienza capace di trasmettere forti emozioni ai visitatori, accompagnati alla scoperta dei luoghi più suggestivi del cratere da un’ abile ed esperta guida. Sono previste diverse soste nell’arco delle due ore circa della visita, con una pausa un pò più lunga alle fumarole del Vulcano, dove avrà luogo l’ interessante e divertente esperimento della cucina geotermica. Alici cotte direttamente nel vapore di una fumarola a 160° e buonissima Falanghina dei Campi Flegrei saranno offerte a tutti i partecipanti!
Appuntamento – La visita avrà inizio alle 19 (apertura della biglietteria mezz’ora prima) presso Solfatara di Pozzuoli, Via Solfatara 161, Pozzuoli (NA). Costo del biglietto. € 15 per gli adulti ed € 6 per i bambini da 5 a 12 anni. I bambini fino a cinque anni di età, non compiuti, accedono gratuitamente. Prenotazione richiesta; Vulcano Solfatara telefono: 081 5262341

Domenica 28 giugno – Vascio tur- La vita di una citta’ immortale – 28 giugno

largo donnaregina

Con Assodipendenti – Un simpatico percorso narrato che avrà inizio a Largo Donnaregina (di fronte l’Arcivescovato) e si concluderà in Vico Pace, nel cuore di Forcella. Durante la passeggiata, brevi  “incursioni teatralizzate” accompagneranno i partecipanti nella riscoperta di eventi storici e leggendari che in 2500 anni hanno segnato il cuore della città di Napoli.  Ma cosa avranno mai in comune la Dea Cibele e la Madonna di Montevergine con i Femmenielli napoletani? La figura del “femminiello” è stata sempre strettamente legata alla realtà antropologica dei vicoli napoletani e al loro fortissimo senso di comunità…ma lo sapete perché ? VascioTùr vi racconterà anche questo se ti senti  Napoletano, Non si può puoi assolutamente mancare.

Appuntamento – Ore 10,30 – raduno partecipanti Largo Donnaregina  (di fronte all’Arcivescovado) Contributo  tecnico-organizzativo : Associati e Cral affiliati  euro 10 ( guida teatralizzata , aperitivo itinerante e piatto sciuè sciuè  ) –  non associati euro 12  – Ci riserviamo di annullare la visita in caso di condizioni climatiche avverse o per il mancato raggiungimento minimo dei partecipanti. Assodipendenti 3386702541 –– 081.19463799 (voip) – 081.6140920 dopo le 17,30 –

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend