Natale al Vomero tra mercatini, luci d’autore e grandi firme

Natale-al-Vomero-tra-mercatini-luci-d’autore-e-grandi-firme-.jpg

Sabato 6 dicembre 2014, sono state accese le “luci d’autore” che illumineranno le strade principali del Vomero. Alle 17 in via Scarlatti alla presenza del Sindaco de Magistris e del Vice Sindaco Sodano sono state inaugurate le luminarie natalizie “ufficiali “ di quest’anno nel più grande quartiere commerciale cittadino. Le luci organizzate dal Comune sono innovative, originali e a basso consumo di energia. Ma non ci sono solo le luci di via scarlatti per il Natale vomerese: il quartiere collinare è pieno di grandi negozi e piccole botteghe, di ristoranti, pub e pizzerie  e presenta tante iniziative natalizie che rendono il Vomero e l’Arenella uno dei centri commerciali “naturali” più grandi, convenienti e affollati in Italia. Vediamo cosa si potrà trovare in questi giorni al Vomero.

“Luci d’autore” in via Scarlatti, Piazza Vanvitelli e via Luca Giordano

[vimeo]http://vimeo.com/114296729[/vimeo]

Organizzate dal Comune e dalla Citelium in collaborazione con l’Associazione Vomero Commercio e Cultura, sono vere e proprie sculture luminose progettate su disegni donati dagli artisti Riccardo Dalisi e Sergio Fermariello. Quelle ispirate all’opera di Dalisi sono nella parte alta di via Scarlatti, piazza Vanvitelli e via Bernini e sono incentrate su “I Volti” e rappresentano “il simbolo di un dialogo tra più sguardi, atti a favorire la comunicazione, il venirsi incontro.” Lungo la zona centrale via Scarlatti c’è il “Boomerang” di Fermariello, basato sul principio di causa ed effetto cioè “a ogni azione, che sia sociale, economica, politica o ecologica, corrisponderà sempre una reazione.” Tra le altre luci sistemate in piazza Fuga troviamo invece una classica bella e grande palla di Natale.

Le Luci dei negozianti in via Cilea e in via Piscicelli

Ma il Vomero non è solo via Scarlatti e via Giordano. Molte strade importanti del quartiere come come via Cimarosa, viale Michelangelo, piazza Medaglie D’Oro, via Mario Fiore, via Niutta e via Tino da Camaino sono rimaste al buio anche essendo strade interessanti per l’economia del quartiere. I commercianti di via Piscicelli e via Cilea invece oltre a protestare per essere stati esclusi si sono organizzati da soli ed hanno pagato e fatto montare le luci a loro spese, ravvivando le loro strade con belle e colorate luminarie. Le luci, accese prima a via Cilea e poi a via Piscicelli, hanno immediatamente rianimato le due grandi strade creando una splendida atmosfera natalizia.

Mercatini di Natale

mercatini di natale napoli

Nella zona del Vomero e Arenella sono stati già aperti vari mercatini di Natale. In via Merliani si svolge oramai da anni le manifestazione “Artisti sotto il cielo” che raccoglie gli artisti napoletani facendoli incontrare con il pubblico vomerese un po come nello storico quartiere di Montmartre a Parigi. Ma altri simpatici mercatini di oggettistica e artigianato natalizio sono allestiti anche in via Luca Giordano, in via Merliani, nell’Area del Mercato di via Kerbaker e nel parco Parco Mascagna, tra piazza degli Artisti e piazza Medaglie d’oro. Inutile dire che sono già molto frequentati e affollatissimi.

Arredo Urbano: la street art all’uncinetto invade il Vomero

 

Dal giorno 8/12/2014 al  giorno 7/1/2015 un altro evento innovativo caratterizzerà il natale vomerese. Le due strade principali del Vomero e cioè Via Scarlatti e Via L. Giordano saranno invase di coloratissimi addobbi in maglia. Chi passeggia per il quartiere troverà infatti le panchine, gli alberi, le ringhiere, i lampioni e perfino alcuni piccoli cassonetti gettacarte rivestiti con coloratissime lavorazioni crochet, ad uncinetto o ai ferri, realizzate in 6 mesi di lavoro per abbellire le strade in occasione del Natale. Il progetto, approvato dalla Municipalità, ha coinvolto 90 volontari a titolo gratuito ed ha contribuito ancora di più a rendere speciale il Natale vomerese. Chiariamo subito che l’iniziativa ha uno scopo benefico in quanto a gennaio i pannelli creati e cuciti olavorati all’uncinetto, saranno tolti, sterilizzati e ricuciti per creare coperte che saranno donate alla comunità di S.Egidio per i senzatetto. Chi volesse contattare gli organizzatori ci per proposte future Sito web: www.facebook.com/Handmadeinnaplesbyangie

Mercatino di piazza degli Artisti (via Sergio Abate)

mercatino vintage al vomero

Aperto solo la mattina tutti i giorni fino al sabato ed anche la domenica e i giorni festivi nei periodi di festa, è il mercatino del Vomero per eccellenza. Sempre affollatissimo e sempre pieno di bancarelle e di novità con scarpe, vestiti, accessori per la casa, e molto di più. Nel periodo natalizio si trova di tutto per ottimi regali oltre ad oggettistica natalizia di vari prezzi.E’ tra i migliori mercatini in città.

[ad name=”Napoli-end”]

Borgo di Antignano e locali per mangiare

borgo di antignano

Antignano è da sempre il mercatino del Vomero dedicato al cibo. Botteghe alimentari e bancarelle di cibarie hanno sempre fatto della zona il mercato di riferimento per qualità e prezzo. Pescherie, fruttivendoli, salumerie hanno alimentato da anni un grosso commercio mattutino rendendo la zona un’isola pedonale di fatto con bancarelle che vendevano qualunque prodotto commestibile. Ma da qualche tempo il borgo di Antignano si anima anche di sera. Sono state prima le pescherie che la sera hanno iniziato a mettere i tavoli proponendo pesce fritto e spettacolari spaghettate ai frutti di mare. Ora ci sono anche altri commercianti che la sera propongono panini, trippa, pizzette con e senza tavoli e bar animando il caratteristico Borgo fino a notte fonda.

Street Food al Vomero

Il primo “Strit Food Festival” a Napoli il 13 dicembre

Come in tutta Napoli anche al Vomero c’è una lunga tradizione di cibi di strada: cibi da asporto da comprare e consumare a casa o per strada avvolti nei classici “cuoppi” o in pacchetti di carta o semplicemente nei fogli di leggera velina alimentare. Al Vomero alcuni di questi negozi sono un vero cult oramai, locali che sono al loro posto da più di  60-70  anni e che hanno segnato anche un pò la storia del quartiere. Altri invece sono nuovissimi ma hanno ottenuto in poco tempo un grande successo. Ottimi cibi da asporto a buon prezzo: questo è il loro segreto. Ve li citiamo alcuni come la Padella o la friggitoria Vomero che in questo periodo sono ancor di più un cult. Ve ne segnaliamo ben 6 “da provare “ riportati in un nostro articolo già molto apprezzato dai nostri lettori.

I trasporti fino alle due di notte

Metropolitana e Funicolari aperte alle 2 nei weekend

Per  lo shopping delle feste natalizie (e non solo natalizie) non c’è luogo migliore del Vomero. Si trova di tutto e a prezzi giusti e convenienti. Nei week end il Vomero, anche se oramai ci sono molti parcheggi, può essere comodamente raggiunto con la metropolitana Linea 1 che vi lascia da tutta Napoli a Piazza Vanvitelli o a Medaglie d’oro o allo stadio Vomero, oppure con le due funicolari, la Centrale da via Toledo e quella di Chiaia da piazza Amedeo vicino alla metro 2 che in pochi minuti vi portano in collina. E nei week end dall’8 dicembre al 6 gennaio questi veloci mezzi di trasporto saranno aperti fino alle 2 di notte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend