Luglio in Jazz: Bollani e tanti altri al Campania

stefano-bollani-luglio-in-jazz.jpg

Ritorna la rassegna Luglio in Jazz al Centro Commerciale Campania che propone quest’anno un programma di 6 incontri con grandi nomi nazionali e internazionali. Anche quest’anno, dopo le due precedenti edizioni, dal 2 al 31 Luglio 2014 tanti concerti gratuiti con grandi artisti del jazz quali Tuck & Patty, Eliane Elias, Stefano Bollani & Hamilton De Holanda, Take Six, Paquito D’Rivera, Biréli Lagrène.

Ricordiamo che gli spettacoli iniziano alle 22 e l’ingresso è gratuito, ad eccezione di una zona centrale con tavoli prenotabili che costano 10 euro a persona con consumazione e prenotazione obbligatoria online (La consumazione include un cocktail o una bevanda analcolica e una porzione di finger food).


Programma Luglio in Jazz 2014

luglio in jazz 2014 centro campania

Ma vediamo uno per uno questi grandi artisti che si potranno ascoltare in piazza Campania:

2 luglio 2014 – Tuck & Patty. Coppia storica nel blues e jazz internazionale: da oltre trenta anni il chitarrista Tuck Andress e la cantante Patti Cathcart suonano assieme facendo dell’ottima e apprezzata musica.

11 luglio 2014 – Eliane Elias.  Brasiliana di origine la Elias è una grande pianista e cantante jazz: a 17 anni già lavorava con Toquinho e Vinicius de Moraes e si è poi trasferita a New York. Ora ha 23 album all’attivo di bellissima musica tra  jazz, musica leggera, classica e brasiliana.

15 Luglio  2014 – Stefano Bollani & Hamilton De Holanda – Due grandi artisti per una serata eccezionale con Bollani, che è un musicista conosciutissimo ed ecclettico e Hamilton De Holanda che è un chirarrista bravissimo e uno dei migliori artisti e compositori contemporanei brasiliani.

18 Luglio 2014 – Take Six – Un sestetto americano che ci stupirà: cantano  a cappella musica gospel, jazz e R&B. Vengono dall’Alabama si ispirano ai canti classici della chiesa afro americana. Hanno vinto deicine di premi tra Grammy e Awards della musica.

25 luglio 2014 – Paquito D’rivera – E’ di CubaPaquito D’Rivera ed è un ottimo sassofonista di jazz latino-americanoi. Nel 1980 lascia Cuba per New York e poi, dopo nove anni, suona nell’orchestra delle Nazioni Uniti diretta da Dizzy Gillespie. Ha vinto moltissimi premi tra cui, quest’anno, un Grammy per “Song For Maura”definito miglior album di jazz latino americano.

31 Luglio  2014 – Biréli Lagrène «Luglio in Jazz» chiude a fine luglio con un chitarrista francese di origine gitana. Ex bambino Lagrène proviene da una famiglia di musicisti ed ha cominciato con la chitarra a quattro anni. Ha un suo gruppo, i Gipsy Project, con cui suona un jazz con radici gipsy.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend