Humans of Naples: la gente e i volti di Napoli

la-gente-di-napoli-e1400505558992.jpg

Parte tra pochi giorni una interessante iniziativa che mira a raccogliere in rete i volti dei napoletani ed i loro pensieri su Napoli. Si riuscirà così, in una pagina Facebook, a cogliere il vero volto della città e le sue mille sfaccettature sociali racchiuse in tantissimi scatti fotografici corredati dal commento personale dei cittadini.

Un progetto interessante, che nasce sulla scia di un “format” di successo già ideato per la città di New York, Humans of New York, da Brandon Stanton e seguito fino ad oggi da oltre 5 milioni di internauti.  Si riuscirà così a mettere su un interessante sistema di osservazione della realtà sociale cittadina, già di per sé molto variegata e complessa. La “gente di Napoli” sarà coinvolta direttamente e attivamente nel progetto con i loro volti e i loro pensieri diventando così i veri protagonisti del progetto.

humans of naples suor orsola

L’idea di questa iniziativa di indagine sociale è stata lanciata da Vincenzo De Simone che si è laureato in Scienze e tecniche di Psicologia cognitiva all’Università Suor Orsola Benincasa: con la stessa Università ha messo su il progetto fotografico “Humans of Naples” con il patrocinio del Comune di Napoli e del Comune di San Giorgio a Cremano.

Come si partecipa al progetto “Humans of Naples”

humans of naples

Tutti possono partecipare: basta mandare una propria foto e rilasciare un proprio pensiero su Napoli e sull’essere napoletano. Pensieri liberi su “cosa significa vivere a Napoli”, sul perché si resta o sul perché si fugge via.

L’iniziativa raccoglierà le fotografie inviate dalle persone e quelle scattate in giro per Napoli e provincia e i pensieri più significativi e le fotografie più belle verranno raccolte fino a settembre, e poi esposte ad Ottobre 2014 in una mostra all’Università Suor Orsola Benincasa. Per ulteriori informazioni visitate la pagina Humans of Naples.

[ad name=”Napoli-end”]

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top