I libri più venduti a Napoli [28 gennaio – 3 febbraio 2013]

I-libri-più-venduti-a-Napoli-7-13-gennaio-2013.jpg

I libri più venduti a Napoli [7-13 gennaio 2013]

Riguardando i tre libri più venduti nell’ultima settimana in tre librerie cittadine, segnalati dal Corriere del Mezzogiorno, vi raccontiamo brevemente le trame dei tre romanzi. Stavolta due scrittrici spagnole sono ai primi posti con romanzi che si ispirano a fatti reali e il terzo è il napoletano Diego da Silva con il suo romanzo su un amore che non riesce a sbocciare.

Una piccola nota: se anche altre librerie vogliono comunicarci i loro best-seller della settimana saremo felici di arricchire i prossimi articoli con i nuovi contributi; per contattarci basta cliccare qui.

Librerie Feltrinelli

È da tempo tra i primi dieci libri più venduti su Amazon e questa settimana risulta il più venduto nelle librerie cittadine di Feltrinelli. “Gli onori di casa” di Alicia Giménez-Bartlett (Sellerio) è un noir di successo che ci narra le imprese di uno dei personaggi più stravaganti del panorama letterario europeo, l’ispettrice di Poilizia Petra Delicado e del suo aiutante Fermìn Garzòn. Stavolta lavorano su un “cold case” misterioso, che riguarda l’omicidio di un imprenditore tessile che è stato ucciso nell’appartamento dove portava giovani prostitute. I due riaprono il caso che qualcuno voleva tenere chiuso e la Delicado arriverà a Roma ad indagare sulla criminalità italiana.

Fnac

Entra nella mia vita” di Clara Sánchez (Garzanti), anche lei spagnola come Alicia Giménez-Bartlett, ci racconta un argomento doloroso, che nasce da fatti reali accaduti negli anni ottanta in Spagna: il furto dei neonati. Bambini sottratti alle madri dopo il parto, dichiarati morti, e poi venduti a famiglie facoltose da ostetriche, medici, infermiere e anche monache tutti complici. Scandali veri che hanno ispirato la Sánchez per un romanzo molto intenso e coinvolgente raccontato da due protagoniste, Veronica e Laura. Capitolo dopo capitolo si alterneranno raccontando la scoperta del dramma che unisce i loro destini.

Ubik

Da Ubik a Spaccanapoli in pieno centro storico di Napoli il libro più venduto è risultato “Mancarsi” di Diego Da Silva (Einaudi) che da molto tempo è risultato primo in altre librerie cittadine. Il napoletano Diego Da Silva intreccia la trama di una storia d’amore che non giungerà mai a compimento perché i due protagonisti, che pur frequentano ogni gli stessi luoghi, non si incontrano mai. Peccato, perché Nicola e Irene sono fatti l’uno per l’altra e non lo possono scoprire anche frequentando lo stesso bistrot.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend