La Traviata di Giuseppe Verdi in scena al San Carlo

Quale migliore occasione per rendere omaggio al grande compositore Giuseppe Verdi se non l’anniversario del bicentenario della sua nascita? Il San Carlo ha deciso, infatti, di celebrare questo importante evento con la messa in scena, dal 5 al 12 Dicembre 2012, di una delle più famose opere del maestro: la “Traviata”, ispirata a “La dame aux camélias” di Alexandre Dumas figlio, opera che non fu da subito apprezzata ma che divenne ben presto successo conosciuto in tutto il mondo.

Indimenticabile è, infatti, l’interpretazione della soprano Maria Callas, regina indiscussa della lirica. Vera e propria chicca di questa rappresentazione, è rappresentata dalla regia di Ferzan Özpetek, famoso regista cinematografico, che promette di offrire uno sgurdo innovativo ad un’opera che, invece, appartiene alla più antica tradizione musicale. Sarà inoltre il premio oscar Dante Ferretti, ad occuparsi dell’allestimento delle scene, mentre a dirigere l’orchestra ci sarà uno degli astri nascenti della lirica contemporanea: il giovanissimo Michele Mariotti, oscar della Lirica 2012, conosciuto ormai ovunque.

I costi dei biglietti, certo, non sono economicissimi, soprattutto per la prima di Gala: si parla di 400 euro, per la Poltronissima e di prezzi che vanno dai 300 ai 100 euro per le balconate…ma non disperate! Infatti, per gli under 30, il prezzo per un palco laterale previsto è di 30 euro e i prezzi degli altri turni sono decisamente più accessibili. Sono inoltre previste delle riduzioni per i titolari delle carte dei programmi di Membership, per i gruppi di almeno 10 persone e per i membri di enti quali CRAL ed associazioni convenzionate con il Teatro San Carlo.

L’occasione si presenta davvero imperdibile e promette emozioni uniche ed irripetibili. Insomma, se amate la lirica e la suggestiva scenografia offerta dallo storico teatro napoletano, non potete certamente mancare!

[ad name=”Napoli-end”]

One Reply to “La Traviata di Giuseppe Verdi in scena al San Carlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend