Giro d’Italia 2013: partenza da Napoli e tappe a Ischia e Salerno

Oramai è ufficiale: Il Giro d’Italia di ciclismo 2013 partirà il 4 maggio da via Caracciolo a Napoli e si concluderà dopo 23 giorni, 21 tappe e 3405,3 chilometri di percorrenza totale a Brescia il 26 maggio.

Ma non basta: la Campania stavolta ha fatto il pieno. Nei giorni successivi tutta la carovana andrà a Ischia per la cronometro a squadre Ischia-Forio (17,4 km) e dopo a Salerno per la terza tappa. Saranno dunque 386 i chilometri complessivi che verranno corsi in Campania nelle due province toccate di Napoli e Salerno: ben il 10% di quelli totali di tutto il giro.

La gara inizierà dunque il 4 maggio dal “lungomare liberato”, che ancora una volta si dimostra un grande aggregatore di manifestazioni: la corsa proseguirà in città su un percorso di 15 km da ripetere dieci volte per 156 km totali. Su e giù per la città con le telecamere di tutto il mondo che inquadreranno le vie di Napoli e il calore dei napoletani.

Da via Caracciolo si correrà verso Fuorigrotta attraverso la galleria Laziale e via Diocleziano per raggiungere Bagnoli. Poi, per via Coroglio, si salirà a Posillipo dove ci sarà il Gran Premio della Montagna e poi giù per via Posillipo in discesa verso Mergellina e l’arrivo in via Caracciolo. Ottimo per la città perché è previsto il rifacimento del manto stradale e la riapertura di tutta via Coroglio che da tempo è metà chiusa per una frana.

Poi il giorno dopo tutta la carovana andrà a Ischia dove il Giro tornerà dopo 53 anni. Si correrà la cronosquadre di 17,4 km da Ischia a Forio: il via dal porto di Ischia e poi per Casamicciola, dove ci sarà l’intertempo, e ancora Lacco Ameno e arrivo a Forio. Poi, il 6 maggio, l’ultima tappa campana dove si partirà da Sorrento per correre fino a Ascea attraverso i paesi più belli della nostra costa:ben 212 km tra Piano di Sorrento, Positano, Maiori, Salerno, Paestum, Agropoli, Castellabate, Mercato Cilento (1 ° Gran Premio della Montagna), Velina, Ceraso, Sella di Catona (2 ° Gran Premio della Montagna altro). Sarà uno spettacolo seguire, anche solo per televisione, queste bellissime tappe.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend