I luoghi e la memoria del paesaggio al Pio Monte della Misericordia

Il Pio Monte della Misericordia fu fondato nel 1601 da sette giovani napoletani, appartenenti ad importanti famiglie nobili del Regno. È uno dei luoghi più belli di Napoli e ospita tantissime opere d’arte tra cui Opere di Misericordia, la splendida tela dipinta nel 1607 da Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.

Dal 20 dicembre 2011 al 31 maggio 2012 ospita anche una interessante mostra I luoghi e la memoria del paesaggio che ci consente di ammirare le vedute dalla collezione della provincia di Napoli. Il tema della mostra è il paesaggio del nostro territorio attraverso le rappresentazioni pittoriche dei grandi autori quali Giacinto Gigante, Pietro Fabris, Anton Sminck van Pitloo, Raffaele Carelli, Franz Vervolet, Nicola Fabbricatore e altri importanti paesaggisti vissuti a Napoli tra l’Ottocento e il novecento.

Simpatica l’iniziativa di affiancare dalle belle fotografie di Salvatore Esposito ad alcuni quadri con il medesimo punto di vista dei pittori, in modo da vedere l’immagine attuale dei luoghi rappresentati.

Apertura straordinaria il 6 gennaio e visita guidata gratuite a cura dell’Associazione Progetto Museo incluse nel biglietto ridotto di € 5,00 il 7 gennaio 2012. Due partenze ore 10,00 e 12,00 – prenotazione obbligatoria. Aperto tutti i giorni escluso mercoledì dalle 9.00 alle 14.30. Per informazioni Pio Monte della Misericordia 081 44 69 44 – 081 44 69 73 via Tribunali, 253, Napoli

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend