“L’urlo del Sud” in mostra al Madre

Il museo Madre sarà sede della mostra “L’urlo del sud” ad opera dell’artista Armando De Stefano. La mostra del pittore napoletano si terrà al Madre dal 19 al novembre al 9 gennaio 2012.

È una pittura per napoletani quella di De Stefano, che si rivolge a chi conosce Napoli o a chi si impegna a conoscerla, perché è un’arte che non ha paura di mostrare il suo soggetto e che svela la Partenope sofferente, quella che piange e non solo quella che ride. Diciotto sono le tele proposte dall’artista e tutte inedite, nate proprio per “L’urlo del sud”, pensate in relazione a questa mostra.

L’artista dipinge e crea tele, ma indaga la società come un sociologo e raccoglie fonti e ricostruisce eventi passati come uno storico. Un evento raro si presenta al visitatore della mostra, perché questi ha la possibilità di godere dei frutti di uno degli artisti più produttivi dei nostri tempi e che nei suoi sessant’anni di carriera artistica ha assaporato molte diverse tendenze dell’arte, reinventando la sua arte di continuo e reinventandosi a sua volta.

L’universo intero sembra confluire nella sua opera: il paesaggio si ridisegna nelle sue tele e le sue tele si ridisegnano a contatto col paesaggio. La città delle sue opere continuamente si riscopre. È la Napoli che terrorizza e che si terrorizza e nell’aver paura fugge dalla realtà. La realtà diviene allora fantasia e la fantasia appare vera, è vera. Una realtà fantastica, bella e spaventosa allo stesso tempo!

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend