Napoli: ancora pari. Con il Cagliari è 0 a 0

Appare stanco, il Napoli di Walter Mazzarri in questa parte di stagione. Difficile biasimarlo, dati i molteplici e ravvicinati impegni tra campionato e Champions. Reduci dal pareggio casalingo contro il Bayern Monaco, gli azzurri impattano contro il Cagliari al Sant’Elia e non vanno oltre un pari a reti inviolate, raggiungendo quota 11 punti in classifica ormai alla pari con Milan e Roma.

La partita era iniziata vivace e combattuta, con un primo tempo combattuto e diverse occasioni da una parte e dall’altra. Nel Napoli – che al posto di Maggio, Inler e Hamsik schiera Zuniga, Dzemaili e Santana – è proprio il laterale avanzato argentino il più pericoloso. L’ex della Fiorentina, infatti, centra un palo al 32’ da posizione più che favorevole a centro area; poco più tardi colpisce bene di testa ma viene neutralizzato dal portiere avversario Agazzi. I rossoblu, in compenso, prendono due traverse con Nenè al 24’ di testa, e Nainggolan al 35’ con uno splendido destro.

Nella ripresa il Napoli gestisce il possesso palla lasciando al Cagliari solo le ripartenze, ma questo non basta agli uomini di Mazzarri che attaccano con poca incisività e quasi mai si rendono pericolosi. A poco servono anche i cambi che vedono i titolari tenuti fuori prendere il posto di Lavezzi, Santana e Gargano. Il Pocho, che era stato ammonito, non è entusiasta della sostituzione e viene pescato dalle telecamere in un gesto di palese nervosismo (il video è di seguito).

Solo nel finale la partita sembra riaccendersi un poco, ma nemmeno i 4’ di recupero concessi da Banti consentono di sbloccare il risultato.

Mercoledì il Napoli ospita la capolista Udinese per il turno infrasettimanale, speriamo che gli azzurri ritrovino la grinta e le energie necessarie a riagguantare il campionato.

[ad#Biglietti Calcio Napoli]

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend