Napoli stellare! Super Cavani stende il Milan

Ai tifosi del Napoli quasi non sembra vero, quello che è accaduto stasera al San Paolo. Vincere contro il Milan, e vincere in questo modo, non se lo aspettavano di certo in molti. Eppure è successo, e questa serata difficilmente verrà dimenticata.

La partita non era iniziata col piede giusto per il Napoli, a dire il vero, con i rossoneri presto in vantaggio grazie ad una bella rete di testa di Aquilani, su assist di Cassano, all’ 11’. Passano pochissimi minuti e gli azzurri reagiscono: punizione da posizione defilata battuta da Lavezzi, Maggio svetta e fa la torre per Cavani che tira a volo e infila Abbiati sotto le gambe. E’ subito 1 a 1.

Il copione del primo tempo è semplice: il Milan attacca e fa possesso, il Napoli aspetta e riparte in contropiede. Ed è proprio in questo modo che nasce la seconda rete: al 37’ Gargano guadagna palla nei pressi dell’area di rigore del Napoli, parte rapido saltando Van Bommel e si lancia fino all’area avversaria quasi indisturbato. A pochi metri dal limite dell’area allarga per Cavani che scarica al volo un destro micidiale che fulmina Abbiati. Il Napoli in vantaggio per 2 a 1. Il primo tempo si chiude così, non prima che De Sanctis compia un vero e proprio miracolo su Aquilani con una splendida parata di piede.

All’inizio della ripresa è subito Napoli. Passano infatti solo sei minuti e da una serie di rimpalli in area scaturisce la terza rete degli azzurri: Nesta respinge un cross di Dossena e Cavani si avventa sul pallone di sinistro, ancora a volo e ancora a segno. Il Matador segna così la sua quarta tripletta con la maglia del Napoli e diventa subito capocannoniere della serie A.

Il resto della partita è prevedibile: girandola di cambi, il Milan prova a riagguantare il risultato, il Napoli si difende bene. A onor del vero c’è solo un episodio da segnalare: un rigore abbastanza netto ma non concesso per fallo di mano di Cannavaro in area, evidentemente reputato involontario da Tagliavento.

Il Napoli, dopo due giornate, è in cima alla classifica assieme a Cagliari e Juventus e manda un segnale chiaro al campionato (che è comunque sicuramente troppo giovane per avere una fisionomia affidabile) mettendosi alle spalle, e con 5 punti di scarto, Milan Inter e Roma. Ma mercoledì si gioca di nuovo, a Verona. Staremo a vedere se sarà ancora SuperNapoli.

[ad#Biglietti Calcio Napoli]

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend