Max Papeschi in mostra a Massa Lubrense

La cittadina costiera di Massa Lubrense, diventa un’opera d’arte a cielo aperto, ospiterà infatti il 20 giugno le opere controverse dell’artista contemporaneo Max Papeschi, tra i più eclettici e (perché no?) polemici dei nostri tempi. La sua opera Fashion Victim, dal marcato tono ironico, diventa pure una dichiarata critica alla società attuale, così tanto interessata e consumata dalla voglia di acquisti e di shopping.

L’iniziativa che coinvolge Massa Lubrense, fa parte di un progetto più ampio dal piacevole titolo “Good Morning Project”, il cui obiettivo principale è modificare i tradizionali metodi di fruizione dell’arte, proponendo “consumi” artistici innovativi e anticonvenzionali. L’arte non è fruibile solo in un museo, ma anche all’aria aperta, come vuol proporre la città di Massa Lubrense, che accoglie la battaglia per avvicinare più persone possibile al mondo dell’arte e in particolare a quello dell’arte contemporanea.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend