Napoli-Genoa 1-0: gli azzurri ritrovati si avvicinano alla Champions

Gli azzurri tornano a vincere contro il Genoa dopo le due sconfitte consecutive con Udinese e Palermo, rispondendo all’Inter vittoriosa nel finale a Cesena. La gara è risolta da Marek Hamsik, che sblocca solo al 38’ della ripresa realizzando il suo undicesimo centro stagionale e confermandosi sempre di più vice-capocannoniere alle spalle del matador Cavani.

Dopo un avvio lento, il primo tempo si sviluppa in maniera equilibrata con entrambe le compagini protagoniste di alcune occasioni e intente a gestire un campo difficile a causa della pioggia. Il Napoli cerca di sfruttare soprattutto la fascia sinistra e le combinazioni tra un ispirato Lavezzi e Dossena. Nulla di fatto però, e l’arbitro Gava manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 0 a 0.

L’andamento dell’incontro muta nel secondo tempo, che vede il Napoli insediarsi stabilmente nella metà campo del Genoa e i rossoblu tentare solo qualche timida sortita in contropiede. Ma nonostante le offensive insistenti gli azzurri non riescono a violare la porta difesa da Eduardo, oggi in giornata di grazia e autore di interventi provvidenziali prima su un colpo di testa di Yebda e poi su uno di Lavezzi.

Mentre comincia a insinuarsi il timore di uno sterile pareggio, il risultato si sblocca: Aronica crossa in area, Cavani prolunga di testa per Hamsik che controlla col petto e insacca di destro. Napoli meritatamente avanti quando il cronometro segna sette minuti dal termine. Nel recupero il Genoa si rende pericoloso ma non riesce ad agguantare il pareggio, e i sempre numerosi tifosi azzurri possono tornare a casa con una consapevolezza: la qualificazione alla Champions League, ora, è a un soffio.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend