Domenica Visita e percorso narrato al Cimitero delle Fontanelle

Domenica 9 si può visitare il cimitero delle Fontanelle, un posto unico e “magico”, tipicamente napoletano. E’ un luogo che rivela il particolare rapporto del popolo napoletano con i luoghi dove riposano i defunti.

In origine erano antiche cave e nel 1656, a causa della epidemia di peste che colpì la città e che causava oltre 1500 morti al giorno, fu usato per la prima volta come cimitero per una ragione molto semplice: era grande, isolato dalla città e non c’era più posto nelle chiese e nei cimiteri per seppellire i troppi morti. Negli anni poi è cresciuto nella popolazione il culto delle anime purganti, dette pezzentelle. Una credenza popolare vuole che la cura di morti privi di identità permetta alle anime del purgatorio di scontare più velocemente la propria pena. Per questi motivi il popolo adottava i teschi senza nome del cimitero che puliva e lucidava con molta cura recitando litanie e preghiere.

Un luogo “magico e bellissimo” che può essere visto con una visita e “percorso narrato” domenica alle 10,30.

  • quota di partecipazione: 5,00 euro (prenotazione obbligatoria)
  • Informazioni tel. 081.215.83.62-081.195.58.498
  • Web: www.manievulcani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend