Brunetta-choc: senza Napoli e Caserta Italia prima in Europa


Renato Brunetta, il ministro della Pubblica Amministrazione, in un’intervista sul federalismo ha riservato dure parole a Napoli e Caserta.

Nel suo discorso ha detto:

Se non avessimo la Calabria, la conurbazione Napoli-Caserta, o meglio se queste zone avessero gli stessi standard del resto del Paese, l’Italia sarebbe il primo Paese in Europa

e ha continuato ricordando la sua visita a Napoli:

il freddo morale psicologico ambientale di quella giornata. Me lo ricordo. Ed è il segno più tragico, forse più dei mucchi di spazzatura per le strade, di una società, di una cultura e di una classe dirigente se non morte, tramortite”.

Napoli, si sa, ha i suoi gravi problemi, ma da napoletano, posso essere sicuro che ” il freddo morale e psicologico” se lo sarà sognato. Forse però le sue parole vanno ricercate nell’ “incidente” che ha avuto a San Gregorio qualche tempo fa. Ecco il video:

2 Replies to “Brunetta-choc: senza Napoli e Caserta Italia prima in Europa”

  1. armando ha detto:

    se un ministro della repubblica lavoro e pensa contro un parte del territorio italiano. ,invece di capire e risolvere i problemi , egli dovrebbe essere messo agli arresti, perche non ha onorato il giuramento di lavorare x il bene della nazione.. tutta la nazione..

    1. admin ha detto:

      Speriamo che rettifichi quello che ha detto e ci illumini sulla sua opinione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend