Grande spettacolo a San Leucio con Eugenio Bennato

L’altroieri sera alle 21 a San Leucio Eugenio Bennato ha avuto 25 minuti di vera gloria finale. Alla fine di un calmo spettacolo, con l’Orchestra Popolare del Sud che interpretava “BRIGANTI EMIGRANTI”, c’è stato il vero Bennato e il giusto riconoscimento del pubblico. Bello spettacolo, da teatro, con ottima musica suonata da bravi musicisti, con i cantanti (8) seduti sul palco e Bennato che seguiva il copione. Poi alla fine il bis (che non si poteva fare!!), ha finalmente rivoluzionato la serata.

Un grande musicista si vede quando la gente, nella piazza è vicina al palco e partecipa, cantando e ballando con il gruppo che suona grande musica trascinante.

E l’altroieri sera è successo. Bennato vero ricercatore di musica antica, compositore, è un grande concertista da piazza. Memorabili alcuni suoi grandi concerti di qualche anno fa a Napoli. Al parco della Mostra d’Oltremare, in piazza Mercato dove si cantò e ballò fino a notte inoltrata con pochi, bravi musicisti e cantanti. Brave ballerine trascinavano il pubblico con i loro ritmi sfrenati della Taranta  E tammorre, tante tammorre.
[ad#Adsense Centro articoli]
L’altoieri, nello spettacolo, una sola timida tammorra faceva di tanto in tanto la comparsa offuscata da altra bella, veramente bella musica. Eugenio alla fine ha stravolto la serata e finalmente ha trascinato il suo pubblico che pur timidamente ballava ai lati delle poltrone. Eugenio Bennato è un capofila. E lo merita. Partito da Napoli con i Musica Nova ha portato la Taranta in tutto il mediterraneo, e in definitiva in tutti i sud del mondo. Lui è Eugenio Bennato ma altri, nelle sue orme si stanno distinguendo in un genere nostro, napoletano vero!!. Per chi ama questo tipo di musica napoletana segnalo la Compagnia Daltrocanto, Il bravo Carlo Faiello, Petra Montecorvino, Mimmo Maglionico e Pietrarsa, oltre alle “signore” quali Fausta Vetere e Brunella Selo. Tutti bravi e trascinanti dal vivo, in piazza tra il loro pubblico. Ma Eugenio è…sempre Eugenio.

Aspetto le vostre segnalazioni.

Rino Mastropaolo
[ad#Google Adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend