Il grande “Man” di Amanda Parer a Palazzo Reale per la chiusura di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022

Man-di-Amanda-Parer-a-Palazzo-Reale.jpeg

Ph Facebook Facebook Procida 2022 - Capitale Italiana della Cultura

Una bella festa “ecologica” sul porto di Marina grande a Procida e poi la cerimonia di chiusura di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 a Napoli a Palazzo Reale sempre con la presenza del grande “Man”, l’uomo pensoso di Amanda Parer

 

 

La grande opera dell’artista australiana Amanda Parer, il “Man” bianco, all’interno del cortile d’onore del Palazzo Reale di Napoli ha caratterizzato la cerimonia di chiusura di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

Ph Facebook Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

Termina così questa straordinaria esperienza di Procida come Capitale Italiana della Cultura del 2022 che ha visto la piccola, e bellissima, isola napoletana al centro di tanti eventi e della cultura italiana per un anno. Per il 2023 toccherà a Bergamo ed a Brescia.

Man Palazzo Reale

Ph Facebook Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

La cerimonia a Napoli dopo la grande festa “ecologica” di chiusura sul porto a Procida

Un’emozionante cerimonia di chiusura sul porto di Marina Grande per Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura. Tanti ospiti della scena jazz, e non solo, si sono alternati sul “Palco a Pedali” e poi tanti volontari hanno “pedalato” a turno per produrre l’energia dello spettacolo e per tenere gonfio e illuminato il grande MAN, l’uomo pensoso di plastica.

Ph Facebook Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

A partire dalle 17.00 a Marina Grande centinaia di cittadini, in sella alle loro biciclette, hanno prodotto l’energia dello spettacolo sul Palco a Pedali ideato della band Têtes de Bois e poi le belle e coinvolgenti esibizioni di grandi del jazz italiano come Stefano Di Battista e Nicky Nicolai, Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello e dei “napoletani” Francesco Di Bella, Giovanni Truppi, Giovanni Block e gli ‘A67.

Procida Capitale Italiana della Cultura 2022: numeri record

Ph Facebook Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

Un anno straordinario e pieno di iniziative che hanno messo questa piccola comunità isolana al centro dell’attenzione mondiale supportata dall’indovinato slogan “La cultura non isola”. Un anno speciale per Procida, da ricordare, con ben 7 grandi mostre, 44 progetti culturali di cui 34 originali, effettuati su 300 giorni con tanti concerti, eventi e happening con la partecipazione di oltre 350 artisti provenienti da 45 differenti Paesi del mondo.

Ph Facebook Facebook Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura

Coinvolti direttamente circa 2000 cittadini attivi nei percorsi culturali e 500 volontari, provenienti da tutta Italia, con un interessante programma culturale in 5 sezioni, Procida inventa, Procida ispira, Procida include, Procida impara, Procida con azioni sviluppate durante l’anno.

Sull’isola sbarcate 600.000 persone solo nel 2022, tante in più rispetto ai 250.000 del 2019 vecchio record dell’isola, e poi ben 40.000 mila accessi a pagamento nel magnifico Palazzo d’Avalos senza parlare dei benefici delle aree vicine come le isole di Ischia e Capri, i Campi Flegrei e la città di Napoli.

Napoli da Vivere vi ha segnalato i migliori eventi anche per Procida Capitale Italiana della Cultura 2022

procida tramonto Napoli da Vivere

© Napoli da Vivere

Maggiori informazioni – Procida Capitale Italiana della Cultura 2022

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend