Marisa Laurito al Teatro Sannazaro di Napoli con “Persone Naturali e Strafottenti”

laurito-sannazaro.jpg

Un bel testo del 1973 di Giuseppe Patroni Griffi, ancora contemporaneo, che ci mostra emarginazione, violenza e distanze socio-culturali in una città che festeggia con i fuochi senza pensare a niente altro. 

 

 

 

Sabato 12 e domenica 13 novembre 2022 al Teatro Sannazaro di Napoli ci sarà “Persone Naturali e Strafottenti” un lavoro di Giuseppe Patroni Griffi portato sulle scene da Marisa Laurito con  Giancarlo Nicoletti, Giovanni Anzaldo, Livio Beshir per la regia dello stesso Nicoletti.

Una commedia particolare del grande Patroni Griffi che porta in scena quattro solitudini diverse in una casa nella notte di Capodanno a Napoli. E in questa casa c’è Donna Violante, la padrona, ex serva in un bordello, che discute e litiga con Mariacallàs, un travestito, sempre in bilico fra rassegnazione, ironia, squallore e cattiveria. E poi i due “clienti” Fred e Byron che vogliono passare una notte particolare. Il primo è uno studente omosessuale alla ricerca di una vita libera dalle paure, mentre l’altro è uno scrittore nero che è arrabbiato con tutto il mondo per le umiliazioni subite.

Un lavoro di Giuseppe Patroni Griffi del 1973 ma perfettamente contemporaneo

Quattro persone che, per caso, divideranno la loro solitudine in una sera particolare, mentre fuori la città saluta il nuovo anno, fra accese liti, violenze, recriminazioni e desideri repressi.

 

Bel dramma di Giuseppe Patroni Griffi, ben portato sulla scena dai 4 attori, nel quale troviamo la cruda e ironica rappresentazione di una città diversa, che non si nasconde dietro alle sue straordinarie bellezze ma è reale, viva e drammatica. Un testo del 1973 ancora contemporaneo che ci mostra emarginazione, violenza e distanze socio-culturali in una città che festeggia con i fuochi senza pensare a niente altro.

Persone Naturali e Strafottenti: prezzi, orari e date

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend