Festival dei Suoni Antichi a Macerata Campania: Street and Slow Food e tanta musica

100-Bottari-.jpeg

Ph Facebook Festival dei Suoni Antichi

Quattro giorni di festa a Macerata Campania con tanta buona musica ma anche tanto street and slow food. Gran finale con l’imperdibile Tempio dei Bottari con 100 bottari maceratesi dal vivo e Enzo Gragnaniello come ospite d’onore a Macerata Campania il paese della grande festa della Pastellessa

 

 

Dall’8 all’11 settembre 2022 a Macerata Campania, in provincia di Caserta, in piazza Francesco II di Borbone (area fiera settimanale) si terrà la quinta edizione del Festival dei Suoni Antichi con tanti artisti nazionale ed internazionali della musica popolare e l’imperdibile Tempio dei Bottari con 100 bottari maceratesi dal vivo e Enzo Gragnaniello come ospite d’onore.

Belle serate di musica e divertimento accompagnate da tanto street and slow food ed anche stand di arte e artigianato per quattro serate da non perdere a Macerata Campania il paese della grande festa della Pastellessa.

La quinta edizione Festival dei Suoni Antichi

Il Festival dei Suoni Antichi inizia giovedì 8 settembre 2022 con la famosa ‘A ” paranza do tramuntan” conosciuta in tutto il sud Italia, il gruppo che rappresenta la musica popolare di Tramonti e porte con un grande spettacolo da non perdere.

Venerdì 9 settembre ci saranno due eccellenze della musica popolare il Giuliano Gabriele Trio e il concerto de La Cantenella, la battugia più famosa della tradizione maceratese e poi grande festa nella terza serata con, sul palco, la Cooperativa Aria Nuova di Galluccio, i Suoni Antichi, i Folkatomik e la serata si chiuderà con una jam session da non perdere con i FolkAtomik e i bottari di Macerata Campania

Serata da non perdere la quarta ed ultima serata del Festival dei Suoni Antichi 2022 che vedrà l’esibizione del Tempio dei Bottari con circa 100 bottari maceratesi che si esibiranno nella “musica a pastellessa” e accompagneranno l’ospite d’onore in alcuni brani che è il maestro Enzo Gragnaniello che sarà in concerto dal vivo.

Naturalmente nei quattro giorni tanta buona musica ma anche tanto street and slow food

Programma: Festival dei Suoni Antichi 2022

  • Giovedì 8 settembre – Apertura stand street and slow food e artigianali –  Spettacolo de A ” paranza do tramuntan”
  • Venerdì 9 settembre – Concerto di Giuliano Gabriele Trio, a seguire concerto de La Cantenella
  • Giorno 10 settembre – Esibizione degli utenti della Cooperativa Aria Nuova di Galluccio con i Suoni Antichi – a seguire concerto dei Folkatomik – la serata chiuderà con una speciale jam session dei FolkAtomik e i bottari di Macerata Campania
  • Giorno 11 settembre – Tempio dei Bottari con 100 bottari con Enzo Gragnaniello quale ospite d’onore – A seguire concerto del maestro Enzo Gragnaniello

Maggiori informazioni – Festival dei Suoni Antichi 2022

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend