’A Juta a Montevergine: tre giorni di grande festa a Ospedaletto d’Alpinolo vicino Avellino

juta-montevergine.jpg

Torna a inizio settembre ‘A Juta a Montevergine, il grande viaggio in onore di Mamma Schiavona, la grande festa della tradizione popolare che si svolge a Ospedaletto d’Alpinolo l’ultima tappa prima di affrontare la salita a piedi per il Santuario di Montevergine. Non mancheranno tante paranze con la loro bella musica popolare

Anche quest’anno si terrà nei giorni 10, 11 e 12 Settembre 2022 a Ospedaletto d’Alpinolo, vicino ad Avellino, la XXIV edizione della “A Juta e Montevergine”.

In particolare, il 12 settembre di ogni anno, ha luogo “a juta a Montevergine” con i pellegrini che arrivano da ogni parte della Campania nella piazza di Ospedaletto d’Alpinolo e da qui salgono a piedi verso il Santuario di Montevergine.

La Juta a Montevergine è la salita sul Monte Partenio, dove c’è il grande Santuario di Montevergine grande luogo di devozione verso la Madonna, Mamma Schiavona, la Madonna Nera di Montevergine, che tutto perdona. Famosa anche la Juta dei Femminielli a Montevergine che però si svolge all’inizio di Febbraio ed è la tradizionale processione della Candelora. La tradizione che vuole che la salita sia un modo per espiare i propri peccati e per donare la propria fatica alla Madonna nel giorno della sua festa.

La grande festa a Ospedaletto d’Alpinolo 2022

Ed anche quest’anno a Ospedaletto si rievoca l’antica tradizione della juta, la salita nei giorni della Madonna Nera che tutto può e tutto perdona, con vari giorni di festa e devozione.

La grande festa della Juta, la grande salita dei fedeli dalla Madonna Nera che, storicamente, sostavano a Ospedaletto per rifocillarsi prima affrontare la salita finale a piedi verso Montevergine, quest’anno prevede 3 giorni di festa con la direzione artistica di Fiorenza Calogero, e tanti eventi non solo religiosi.

Programma 2022 – “A Juta a Montevergine, Mater Regeneration”

Sabato 10 settembre 2022

  • ore 17.00 Inaugurazione presso la Biblioteca Parrocchiale, Chiesa SS. Filippo e Giacomo
  • ore 17.30 nel Centro storico apertura degli Stand gastronomici e delle botteghe artigianali
  • ore 20.00 Gruppo Itinerante “A Paranza D’O Tramuntano” per le vie del Borgo
  • ore 20.00 “Ballando per le Strade” a cura di Simona Totaro in Via Fontana di Mezzo
  • ore 21.00 in Piazza Umberto I, “O Pazzariello ‘Napole Angelo ‘Capitano Picone” e  “A Paranza D’O Tramuntano”
  • ore 22.00 in Piazza Umberto I, un concerto da palco con “A Lumara Folk Irpino”
  • ore 24.00 in Piazza Umberto I, “Tammurriata Remix” a cura di Tonino Faiello

Domenica 11 settembre 2022

  • ore 17.30 nel Centro storico, apertura degli Stand gastronomici e delle botteghe artigianali
  • ore 18.00 Sfilata per le strade del paese di Macchine, Cavalli e Carrettoni addobbati a festa a cura della famiglia D’ O Casone per rendere omaggio a Mamma Schiavona
  • ore 19.30 nella Chiesa SS Filippo e Giacomo, Concerto Devozionale “A Maria” con Biagio De Prisco e con Marco Palmieri voce recitante, Il Coro Popolare dell’Agro Nocerino Sarnese e La Voce della Tradizione  con Marianna Ricciardi, Fortunato Carotenuto, Marco Limatola e Nino Conte.
  • ore 20.00 In Piazza Garibaldi Spettacoli sui Trampoli
  • ore 21.00 In Piazza Garibaldi Spettacoli giocoleria per bambini
  • ore 21.00 nel Centro Storico, “O Pazzariello ‘Napole Angelo ‘Capitano Picone”
  • ore 21,00 Grande festa in varie piazze con le Paranze – in Piazza Demanio, La Memoria Popolare in o.a. con Achille D’Agnese e i Zompacardillo di Montemarano – In Via Fontana di Mezzo, Biagio De Prisco de “Il Coro Popolare dell’Agro Nocerino Sarnese” – In Piazza Umberto I, Peppino Di Febbraio di Giugliano – Nel Cortile del Comune, Tonino ‘O Stocco Esposito dei Paesi Vesuviani – Al Campanile dietro la Chiesa, Tammurriata della Madonna Maiori con Carmine Ferrara, Pietro Di Martino e Federico Ferrara – In Piazza Municipio, Raffaele Inserra, Catello Gargiulo, Gianfranco Ricco e Hiram Salzano dei Monti Lattari – In Via Municipio, Antonio ‘O Lione Matrone di Marra di Scafati
  • ore 22.00 Spettacolo Comico di magia per bambini
  • ore 23.00 Spettacolo Sputafuoco per bambini e adulti
  • ore 24.00 in Piazza Umberto I, a Mezzanotte riunione di tutte le Paranze per una Tammurriata finale – Seguirà Tammurriata Remix a cura di Tonino Faiello

Lunedì 12 settembre

  • 30 “A Juta a Montevergine”, Raduno e Pellegrinaggio a piedi lungo la strada mulattiera, per raggiungere e ringraziare Mamma Schiavona. Partenza da Piazza Demanio
  • ore 17.30 nel Centro storico, apertura degli Stand gastronomici e delle botteghe artigianali
  • ore 18.00 Processione Rievocativa, Festone della Madonna
  • ore 20.00 per le Vie del Borgo e in Via Fontana di Mezzo, Il Pentamerone con “Lo Cunto de li Cunti”
  • ore 21.30 in Piazza Umberto I, un concerto da palco con “Le Sette Bocche della Fonte della Musica Popolare”
  • ore 23.30 in Piazza Umberto I, “Tammurriata Remix” a cura di Tonino Faiello

Maggiori informazioni – A Juta a Montevergine, Mater Regeneration 

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend