4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 9 all’11 settembre 2022

Basilica-della-Pietrasanta-LAPIS-Museum-sagrato-fiorito-1.jpeg

Ph Lapis Museum

Sempre in sicurezza le visite guidate a Napoli e in tutta la Campania con tanti eventi interessanti, perlopiù all’aperto, per scoprire, con degli esperti, i luoghi più belli della nostra terra 

 

Include contenuto sponsorizzato

Anche per questo weekend dal 9 all’11 settembre 2022 ci saranno delle visite guidate in sicurezza nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con passeggiate guidate che ci faranno conoscere i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Chiedete sempre informazioni sulle misure specifiche che verranno applicate per rispettare le normative per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti

Tutti i giorni –   LAPIS Museum, un’offerta culturale che sorvola i millenni

© Napoli da Vivere

Dopo il grande riscontro di pubblico di questa estate, il percorso sotterraneo della Basilica della Pietrasanta, oggi LAPIS Museum, è pronto ad affrontare l’ormai imminente autunno con tante novità. A cominciare da CONVIVA. Il gusto degli antichi, la mostra in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che animerà la cripta del Complesso fino a gennaio 2023. Un’esposizione che vanta ben 150 reperti provenienti dai depositi e dalle sale del più importante museo di arte antica a Napoli, e che ripercorre le origini della dieta mediterranea attraverso prestiti eccezionali, a cominciare dalla bottiglia d’olio più antica del mondo, fino ai preziosi rinvenimenti della Collezione dei Commestibili. Nel cuore del centro storico di Napoli, il percorso sotterraneo riparte con tanti eventi, e continua ad aprire le sue porte al pubblico tutti i giorni con le visite guidate dallo staff. Confermati i quattro appuntamenti giornalieri, 10.30 – 12.30 – 16.30 – 18.30, durante i quali i visitatori possono immergersi nel Museo dell’Acqua, ripercorrendo le antiche vie dell’acqua alla volta della secolare storia dell’acquedotto della città e delle sue antiche cisterne, utilizzate prima dai greci e poi dai romani. Un percorso che si conclude idealmente con il Decumano Sommerso e la ri-ambientazione di uno spaccato di vita degli anni ’40 e, nella Sala dei Bombardamenti, un momento cruciale della Seconda guerra mondiale che si chiude con un bellissimo messaggio di speranza.

L’evento è a cura di Lapis Museum a cui si potranno chiedere tutte le informazioni. Contenuto Sponsorizzato

  • Appuntamento: tutti i giorni – aperto dalle 10.00 alle 20.00Visite guidate alle ore 10.30 – 12.30 – 16.30 – 18,30. – per il weekend, festivi e ponti è raccomandata la prenotazione.
  • Contributo: Ticket intero 10 euro x visita accompagnata in gruppo. Possibili sconti famiglia, gruppi e altre riduzioni
  • OrganizzazioneLapis MuseumPrenotazione consigliata – Consigliate scarpe comode e un coprispalle per le cavità – info e prenotazioni +39 081 192 30 565 – dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00 (servizio WhatsApp sempre attivo) info@lapismuseum.com Lapis Museum
  • Maggiori Informazioni:  Museo dell’Acqua e Decumano sotterraneo

Sabato 11 e domenica 12 settembre – Visite gratuite alle Terme romane di via Terracina

© Napoli da Vivere

Per due giorni nel weekend si terranno delle visite guidate straordinarie e gratuite al complesso archeologico delle terme Romane di Via Terracina. Un complesso molto importante alimentato dall’acqua del Serino e che arrivava fino alla Piscina Mirabilis di Bacoli ed allo stesso tempo serviva anche le grandi terme di Agnano. Le terme di via Terracina e quelle di Agnano erano collegate da una strada romana ritrovata nella odierna Mostra d’Oltremare. Le Terme di via Terracina sono un complesso posto all’interno della Facoltà d’Ingegneria di Via Claudio, nei pressi del cimitero di Fuorigrotta, raggiungibile facilmente anche con i mezzi pubblici. Le visite sono gratuite e si tengono sia sabato che domenica ed è obbligatoria la prenotazione

L’evento è curato dal GAN Gruppo Archeologico Napoletano cui si potranno chiedere tutte le informazioni

  • Appuntamento: sabato 10 con turni di visita ore 00 – 17.00 – 18.00 e 11 settembre 2022 con turni di visita ore 10.00 – 11.00 – 12.00.
  • Contributo: l’accesso è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione sul sito ufficiale
  • Organizzazione: GAN Gruppo Archeologico Napoletano – previste numero limitato di partecipanti su prenotazione per singolo turno
  • Maggiori Informazioni e prenotazioni:  Visite guidate gratuite alle Terme Romane

Sabato 10 Settembre – Le Gallerie d’Italia Napoli: segui il sentiero dorato

© Napoli da Vivere

Una visita alle Gallerie d’Italia, il museo di Intesa Sanpaolo che si affaccia su Toledo dalle sale dell’edificio di Piacentini del 1939. Marmi e lampade di metallo dorato dotate di un modernissimo afflato totemico scordano il rumore delle scarpe lucide dei banchieri seriosi e delle segretarie compite per accogliere il pubblico degli appassionati d’arte, dei curiosi dell’ultima tendenza di grido, dei vip del jet set accademico che hanno invaso ansiosi le sale del museo a tre piani che ha aperto ufficialmente al pubblico prima dell’estate. Scordate la luce dopo essere stati invasi dall’oro, perché il secondo piano è una perpetua penombra da cui emergono le presenze fantasmatiche e intelligenti delle creature di Gemito, una attenuata e posata atmosfera appartata dove Caravaggio non è più isolato nella gabbia neoclassica, quella saletta privata del palazzo Zevallos in cui Sant’Orsola e il suo eterno stupore emergevano nella sua altera solitudine. Nella visita si ammireranno le collezioni storiche delle Gallerie, dal barocco napoletano a Caravaggio e Artemisia Gentileschi, dai vedutisti del ‘700 ai romantici, dalla Belle Epoque alle suggestive sale dedicate a Gemito e all’800 napoletano. Poi le due nuovissime sezioni permanenti, quella dell’arte del ‘900 (dall’informale di Burri Fontana e Manzoni alla pop art) e quella della collezione Caputi, con 522 pezzi di vasellame a figure rosse datate dal VI al IV sec ac e la mostra RESTITUZIONI e ai capolavori provenienti da tutte le regioni Italiane restaurati grazie ai finanziamenti Intesa SanPaolo e prestissimo ricollocate nei loro luoghi di provenienza.

L’evento è a cura di Locus Iste a cui si potranno chiedere tutte le informazioni.

  • Appuntamento: – Sabato 10 settembre ore 16:50 esterno Gallerie D’Italia Napoli, Via Toledo 177
  • Contributo: Il contributo è di 10,00 euro + 4 euro ticket al Museo ridotto per soci locus iste (ticket gratuito per under 18, dipendenti e Correntisti Intesa SanPaolo, insegnanti, giornalisti, disabili con accompagnatori, studenti di beni culturali, lettere e architettura)
  • OrganizzazioneLocus Iste la prenotazione è obbligatoria. Segreteria locus iste +39/3472374210 o WhatsApp – locusisteinfo@gmail.com, indicando sempre il numero dei partecipanti e un recapito telefonico
  • Maggiori Informazioni:  Pagina ufficiale Locus Iste  

Sabato 10 e domenica 11 settembre – Il Miglio Sacro alla Sanità

catacombe di san gennaro

© Marco Criscuolo

Una straordinaria passeggiata che si chiama Il Miglio Sacro che ci porterà alla scoperta di luoghi bellissimi che si trovano nel giro di un miglio a partire dalle Catacombe di San Gennaro. Percorrere il Miglio Sacro significa andare alla scoperta delle bellezze del Rione Sanità, quel rione di Napoli dove hanno vissuto popoli diversi e dove un tempo passavano in carrozza papi, re e cardinali. Una visita guidata ed un percorso speciale che ci porterà in ben sei luoghi diversi e straordinari che ci faranno scoprire un altro e bellissimo volto nascosto della città. Si parte alle 9: 00 dall’ingresso delle Catacombe di San Gennaro, le grandi Catacombe di Napoli in Via Capodimonte 13 vicino alla Basilica del Buon Consiglio. La passeggiata termina nei pressi di Piazza Cavour dopo aver visitato ben sei straordinari luoghi di Napoli. Il tour dura circa 3 ore e 30 minuti.

Ecco le tappeCatacombe di San Gennaro,, Basilica di San Gennaro extra moenia, Basilica di Santa Maria della Sanità, Cripta delle Catacombe di San Gaudioso (esterno), Basilica di San Severo fuori le mura e Cappella dei Bianchi con visita esclusiva all’opera “Il figlio velato” di Jago, Palazzo Sanfelice e dello Spagnuolo.  Porta San Gennaro, con il dipinto di Mattia Preti da poco restaurato. Il tour termina nei pressi di P.zza Cavour

  • Appuntamento: L’appuntamento è alle ore 9:00 presso la biglietteria delle catacombe di San Gennaro in Via Capodimonte 13, accanto alla basilica del Buon Consiglio.
  • Contributo: € 17 intero /€ 10 per under 18 /€ 14 over 65 /gratis fino a 6 anni..
  • Organizzazione: Catacombe di Napoli – Le visite guidate saranno effettuate nel rispetto delle misure di prevenzione previste dall’emergenza. Mascherina obbligatoria – Obbligatoria la prenotazione: 081 744 3714     
  • Maggiori Informazioni Il Miglio Sacro alla Sanità

I tanti eventi del weekend selezionati da Napoli da Vivere 

© Napoli da Vivere

Napoli da Vivere  vuole offrire ai suoi lettori un’informazione ampia e diversificata dedicata agli eventi e alle cose da fare a Napoli e nelle vicinanze durante i weekend, Troverete per i fine settimana, oltre a questo post sulle visite guidate, anche i seguenti post:

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend