“Opera(a)mare”: concerto gratuito del Teatro San Carlo alla Marina Corricella a Procida

procida-tramonto-Napoli-da-Vivere.jpg

© Napoli da Vivere

Un bellissimo concerto gratuito “Opera(a)mare” del Coro del San Carlo con anche le più belle melodie napoletane tra le bellezze del borgo di Marina di Corricella a Procida. 200 posti a sedere con prenotazione obbligatoria e posti in piedi senza prenotazione

 

 

Dopo il grande successo del primo appuntamento alla Marina Chiaiolella un secondo e più suggestivo appuntamento con “Opera(a)mare”, il bellissimo concerto gratuito del Coro del Teatro San Carlo che sabato 25 giugno 2022 si esibirà nella straordinaria Marina della Corricella a Procida

Ph Francesca Lauro

Grande successo per l’appuntamento del 3 giugno alla Chiaiolella con il Coro che si è esibito dai balconi e dalle terrazze e il pubblico disposto tra le case e le terrazze vista mare e anche sul porto e sulle barche del porticciolo della Chiaiolella per portare la presenza del Teatro San Carlo e dell’opera lirica a Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

Una serata straordinaria che si ripete nell’incanto della Corricella

procida tramonto Napoli da Vivere

© Napoli da Vivere

Il concerto “Opera(a)mare”, un progetto nato in collaborazione con la Fondazione Teatro di San Carlo è diretto da José Luis Basso, con Vincenzo Caruso al pianoforte, il Coro del Teatro di San Carlo e si ripeterà, sempre gratuitamente anche sabato 25 giugno 2022 tra le bellezze della Marina Corricella. Sono previsti 200 posti a sedere con prenotazione obbligatoria e posti in piedi senza prenotazione.

Ph Francesca Lauro

Anche qui il coro si disporrà tra le particolari architetture del borgo marinaro proponendo un viaggio tra le radici della musica napoletana passando per l’Italia e l’Europa tra il XIX e XX secolo, tra le note che propongono le parole di poeti come Bovio, Di Giacomo e D’Annunzio e i canti tradizionali del popolo napoletano e procidano, come “La Procidana”. La partecipazione ai concerti è completamente gratuita. Sono previsti 200 posti a sedere con prenotazione obbligatoria e posti in piedi senza prenotazione.

“Opera(a)mare”: il Teatro San Carlo alla Marina Corricella a Procida. Il Programma

  • Barcarola – dall’opera I due Foscari, musica di Giuseppe Verdi, testo di Francesco Maria Piave (1842)
  • “Alla fiera di Mastr’Andrea” – canzone tradizionale, elaborazione di Gaetano Panariello
  • “’A Vucchella” – canzone napoletana, musica di Francesco Paolo Tosti, testo di Gabriele D’Annunzio, elaborazione per coro e pianoforte di Giuseppe Polese (1907)
  • “Marechiare” – canzone napoletana di Francesco Paolo Tosti, testo di Salvatore Di Giacomo, elaborazione per coro e pianoforte di Giuseppe Polese (1886)
  • Entr’acte et Barcarolle – dall’opera Les contes d’Hoffmann, musica di Jacques Offenbach, testo di Jules Barbier (1881)
  • “La Procidana” – canto tradizionale dell’isola di Procida, arrangiamento per coro e pianoforte di Vincenzo Caruso
  • “Michelemmà” – canzone napoletana tradizionale, arrangiamento per coro e pianoforte di Vincenzo Caruso
  • “Canto delle lavandaie del Vomero” – canzone napoletana tradizionale, arrangiamento per coro e pianoforte di Vincenzo Caruso
  • Tarantella di Primavera – musica di Riccardo Fiorentino, testo di Daniele Ventre per il coro del Teatro di San Carlo (2020)
  • I Gondolieri “Quartettino” – musica di Gioachino Rossini
  • “’O paese d’ ‘o sole” – musica di Vincenzo D’Annibale, testo di Libero Bovio (1925)
  • “Torna a Surriento” – musica di Ernesto De Curtis, testo di Gianbattista De Curtis, arrangiamento per coro e pianoforte di Vincenzo Caruso (1894)
  • La Danza “canzoncina” – musica di Gioachino Rossini, testo di carlo Pepoli, elaborazione per coro e pf. di Giuseppe Polese (1835)
  • “Mandulinata a Napule” – musica di Ernesto Tagliaferri, testo di Ernesto Murolo, arrangiamento per coro di Claudio Riffero (1921)
  • “’O surdato ‘nnammurato”- musica di Enrico Cannio, testo di Aniello Califano, arrangiamento per coro di Claudio Riffero (1915)
  • “I’ te vurria vasà” – musica di Eduardo Di Capua, testo Vincenzo Russo, trascrizione per coro di Claudio Luongo (1900)
  • Tarantella Napoletana, dall’opera buffa Piedigrotta – musica di Luigi Ricci, testo di Marco D’Arienzo, arrangiamento per coro e pianoforte di Vincenzo Caruso (1852)
  • “’O sole mio” – musica di Eduardo Di Capua e Alfredo Mazzucchi, testo di Giovanni Capurro, arrangiamento per coro e pianoforte Vincenzo Caruso (1898)
  • “Funiculì funiculà” – musica di Luigi Denza, testo di Giuseppe Turco, arrangiamento per coro di Claudio Riffero (1890)

Marina Corricella – Procida sabato 25 giugno 2022 alle 20.30 – La partecipazione ai concerti è completamente gratuita. 200 posti a a sedere con prenotazione obbligatoria / posti in piedi senza prenotazione.  informazioni e prenotazioni da effettuare sul sito ufficiale di Procida Capitale Italiana della Cultura

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend