Visite guidate gratuite all’Archivio di Stato di Napoli

Archivio-di-Stato-a-Napoli-apertura-straordinaria-e-Gratuita.jpg

Tanti luoghi straordinari a Napoli aperti eccezionalmente per il Maggio dei Monumenti 2022 tra chiese, complessi monastici, scavi archeologici e grandi Palazzi cittadini solitamente chiusi al pubblico. Anche al Grande Archivio di Stato di Napoli sito a due passi da Spaccanapoli visite gratuite. Un luogo ricco di storia e di tesori con chiostri con i dipinti di Antonio Solario

 

 

Per il Maggio dei Monumenti 2022 ci sarà a Napoli una serie visite guidate gratuite a luoghi straordinari della città che verranno aperti eccezionalmente per questa grande festa. Previste visite a chiese, complessi monastici, scavi archeologici e grandi Palazzi cittadini solitamente chiusi al pubblico che verranno aperti eccezionalmente in alcuni giorni.

Ph Open House

Tra questi anche visite gratuite al Grande Archivio di Stato di Napoli che si trova a due passi da Spaccanapoli ed è uno dei posti più belli di Napoli. In origine l’Archivio di Stato era l’antico monastero benedettino dei Santi Severino e Sossio, uno dei più grandi e ricchi istituti religiosi di Napoli trasformato nel 1845 in sede dell’Archivio Generale del Regno di Napoli. Un luogo straordinario legato alla presenza dei Benedettini che nel 902 vi trasferirono il corpo di S. Severino e poi le reliquie di S. Sossio.

L’Archivio Generale del Regno di Napoli, oggi Archivio di Stato 

Per secoli il grande complesso è stato un monastero benedettino dedicato ai Santi Severino e Sossio, ed era uno dei più grandi e ricchi istituti religiosi di Napoli. Nel 1845 fu trasformato in sede dell’Archivio Generale del Regno di Napoli e conserva ancora numerosi volumi, pergamene e fasci di documenti che costituiscono una delle più ricche e preziose testimonianze della storia, dei costumi e delle tradizioni di tutta l’Italia meridionale, dalla fine del X secolo ai nostri tempi.

La visita guidata gratuita ci condurrà anche lungo gli spazi del Chiostro del Platano chiamato così perché il platano, secondo la leggenda piantato da San Benedetto, avrebbe le foglie in grado di sanare le ferite. Nel chiostro sarà possibile ammirare l’interessante ciclo degli affreschi rinascimentali, ultimati nel 1515 da Antonio Solario detto “lo Zingaro”, che raffigurano episodi della vita del Santo.

Visite guidate all’Archivio di Stato a Napoli per il Maggio dei Monumenti 2022

  • Le prossime visite si terranno nei seguenti giorni: 4 e 11 giugno h 10:00 | 12:00
  • Tutte le visite guidate sono ad ingresso gratuito ma con prenotazione.
  • Luogo d’incontro: Piazzetta del Grande Archivio, 5 – Napoli 
  • Per informazioni: infovisitemuraria@gmail.com3282205563 
  • Prenotazioni obbligatoria sul sito Guide Turistiche Campania 
  • A cura di Associazione Guide Turistiche Campania

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend