Napoli Unplugged: 5 concerti da non perdere nella corte della Fondazione Foqus ai Quartieri Spagnoli

foqus-quartieri.jpg

© Foqus

Una bella rassegna con 5 concerti dal vivo di alcuni tra i migliori musicisti napoletani. La musica d’autore napoletana con Napoli Unplugged da FOQUS ai Quartieri spagnoli con le Ebbanesis, Giovanni Block, Sillaba, i Romito e Flo, dal vivo nel centro di Napoli      

 

Al via Napoli Unplugged la bella rassegna di musica d’autore che si terrà dal 25 marzo al 20 maggio 2022 presso la Corte dell’Arte della Fondazione Quartieri Spagnoli, FOQUS, nel cuore dei Quartieri Spagnoli, a Via Portacarrese a Montecalvario 69.

Organizzata dall’Associazione Culturale Brodo con la direzione artistica di Viola Bufano, Napoli Unplugged, prevede 5 concerti da non perdere che di terranno di venerdì sera, uno ogni due settimane. Iniziano le Ebbanesis venerdì 25 marzo 2022 e poi seguiranno Giovanni Block, il trio Sillaba, i Romito in versione unplugged e la bravissima Flo che chiuderà la rassegna il 20 maggio 2022 sempre da FOQUS.

Napoli Unplugged – programma dei concerti

  • Venerdì 25 marzo 2022 – Ebbanesis – grande successo fin dal 2017 in rete per il duo Ebbanesis, composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa. Due belle voci e una chitarra, che continuano nel loro grande successo con concerti dal vivo in tutt’Italia ma anche in Francia, Germania, Russia e dagli Emirati Arabi.
  • Venerdì 8 aprile – Giovanni Block – Bravo musicista, uscito dal Conservatorio di San Pietro a Maiella a Napoli, Giovanni Block ha ricevuto tanti premi nazionali e vinto, nel 2009 il Festival Musicultura. Ha collaborato anche con Sergio Cammariere, Fabrizio Bosso e Arnoldo Foà.Tanti concerti in giro per l’Italia per il suo nuovo progetto “Retrò” che chiuderà il tour proprio l’8 Aprile, in quartetto da FOQUS
  • Venerdì 22 aprile – Sillaba – Tre artiste per Sillaba: Federica Ottombrino (voce, chitarra, fisarmonica e testi), Ludovica Muratgia (pad elettronici) e Carla Boccadifuoco (tastiere) con una bella e particolare musica, elettro-folk, basata sulla fusione di suoni elettronici con il folk cantautorale, e con testi impegnati e attenti. A breve il loro primo Album, intitolato “Ma”.
  • Venerdì 6 maggio – Romito – Romito è un progetto nato nel 2017 dal cantautore Vittorio Romito insieme ai due chitarristi Andrea Pasqualini (Le Strisce) e Carlo De Luca (Scarlatti Garage). Assieme a loro Nicola Papa al piano e ai sintetizzatori e Walter Marzocchella alla batteria. La loro musica mescola sonorità indie folk ed elettro-pop di matrice anglosassone alla lingua Napoletana.
  • Venerdì 20 maggio – Flo – Cantautrice, attrice di teatro già nel 2014 esce in Europa il suo primo disco “D’amore e di altre cose irreversibili” accolto con grande entusiasmo da critica e pubblico anche a livello internazionale. Ha realizzato colonne sonore per il cinema e per il teatro ed è ora a  “31Salvitutti”, il suo quarto album di inediti che sta raccogliendo grandi successi.

Flo concerto napoli

I concerti si terranno nel chiostro dello storico palazzo un luogo “aperto ma coperto”, coperto da una scenografica volta trasparente realizzata in materiale ecologico che consente la vivibilità del luogo anche nei periodi freddi e piovosi.

  • FOQUS è facilmente raggiungibile a piedi da Via Toledo (a soli 200 mt a piedi, seguendo Via Portacarrese a Montecalvario dall’imbocco su Via Toledo), o con la metro linea 1, fermata Toledo, uscita Montecalvario.
  • L’ingresso è alle 20:30 e il concerto inizierà alle 21.
  • Il costo del biglietto è di 20 euro a persona.
  • I posti sono limitati. Si consiglia di effettuare l’acquisto in prevendita on-line per assicurarsi il posto e per facilitare le operazioni all’ingresso nel rispetto delle misure di prevenzione
  • Eventi in sicurezza, con posti limitati e distanziati,con obbligo della mascherina FFP2 e SUPER GREEN PASS.
  • Maggiori Informazioni Fondazione Foqusassociazionebrodo@gmail.com3283849804.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top