Grande successo e proroga per la mostra su Keith Haring e la street Art al PAN

keith-haring-mostra-napoli.jpg

Una mostra da non perdere al Pan, il Palazzo delle Arti di Napoli, che propone in esposizione oltre 100 opere creando un collegamento tra la Napoli del dopo terremoto, che fu centro artistico per eccellenza, e la Napoli di oggi, una città in continua evoluzione artistica e sociale

 

 

Migliaia di visitatori in soli 2 mesi hanno convinto gli organizzatori a prorogare al 3 Aprile 2022 la bella mostra dal titolo “Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri” che si tiene dal 2 dicembre 2021 al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli a via dei Mille.

Oltre 100 opere in mostra con i lavori degli anni ’80 di Keith Haring, uno dei più grandi pittori e writer americani, morto giovanissimo nel 1990, presentati assieme alle foto di quegli anni di Luciano Ferrara, per arrivare alla street Art dei nostri giorni con le opere della pop artist napoletana Roxy in Box, e di Trallallà, street artist partenopeo famoso per le sue “Ciacione” napoletane.

Una bella mostra a cura di Andrea Ingenito che ha riscosso già tanto successo. Ingenito ha pensato alla mostra dopo aver visto gli scatti inediti del fotografo Luciano Ferrara degli anni ottanta, creando un collegamento tra la Napoli del dopo terremoto, che fu un centro artistico per eccellenza e che vide anche la presenza in città anche di Andy Warhol e Joseph Beuys e la Napoli di oggi, città sempre in continua evoluzione sociale e artistica.

Tante opere di Keith Haring, di Roxy in Box, di Trallallà e le foto di Luciano Ferrara

Al Pan di Napoli una mostra che è un racconto della Napoli della street art e della cultura pop dagli anni ’80 ai giorni nostri partendo da scatti fotografici inediti del celebre fotografo Luciano Ferrara.

Tra le oltre 100 le opere esposte troviamo lavori degli anni ’80 di Keith Haring provenienti da importanti collezioni private tra cui il celebre Randi 88, la serie completa White Icons, il Radiant Baby, una cartolina/invito interamente scritta e disegnata a mano da Haring, le litografie in bianco e nero realizzate per il catalogo della mostra da Lucio Amelio ed altro.

Importante anche la sala con gli scatti di Luciano Ferrara il grande fotografo napoletano che ci riporta nella Napoli degli anni ottanta con le immagini a Napoli di Andy Warhol e Joseph Beuys portati in città dal celebre gallerista napoletano Lucio Amelio.

Ph Luciano Ferrara

Completano la mostra le opere di Roxy in The Box, artista eclettica napoletana che riempie la città dei suoi eroi e eroine, tra il sacro e il profano, tra gallerie, musei o per strada e di Trallallà che ci riporta la sua versione della figura femminile della Sirena Partenope con le sue simpaticissime “Ciacione” napoletane.

Fuori progetto nella mostra è stata inserita una delle più rappresentative opere di Banksy, “Choose Your Weapon” anche lui passato per Napoli dove esiste sui muri del centro storico l’unica sua opera rimasta in Italia, la celebre Madonna con la pistola.

Viaggio alla scoperta della Street Art a Napoli

Tante belle opere d’arte a Napoli sui muri dei palazzi del centro e nelle periferie di Napoli tanti bei Murales che colorano la città. Ma i dipinti della Street Art a Napoli si trovano anche nelle tante stazioni ferroviarie dell’EAV e nei complessi universitari della Università Federico II di Napoli e in altri luoghi impensabili della città

Dalla Napoli di Keith Haring ai giorni nostri: prezzi, orari e date

  • Quando: Dal 2 dicembre 2021 prorogata al 3 aprile 2022
  • Dove: Palazzo delle Arti di Napoli via dei Mille
  • Orari: Tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.30)
  • Prezzo biglietto: Intero € 10,00 /Ridotto Under 26, over 65 e Dipendenti del comune di Napoli – € 6,60 – Ridotto da 6 a 14 anni  € 5,50 – In promozione ingresso ridotto il Lunedì a soli 6,00 euro per tutti i visitatori.
  • Contatti e informazioni: Pan Napoli – informazioni: +39 081 0490829 / +39 348 6003820
  • E-mail info: info@arcadiarte.it
  • Sito ufficiale  

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend