L’ingresso dal Parco Archeologico di Ercolano illuminato di rosso per il Giorno della Memoria

ercolano-7.jpg

Per una settimana l’ingresso storico del Parco Archeologico di Ercolano si illuminerà di rosso per ricordare l’Olocaustro: una luce per non dimenticare

 

Dal 19 al 27 gennaio 2021 la facciata dell’ingresso storico del Parco Archeologico di Ercolano, su  Corso Resina, sarà tutta illuminata di rosso in occasione del Giorno della Memoria che ricorda le vittime dell’Olocausto.

Una luce per non dimenticare: è con questo slogan che il Parco Archeologico di Ercolano ha coniato per ricordare il Giorno della Memoria illuminando di rosso l’emiciclo dell’ingresso storico.

Un’occasione per ricordare lo sterminio del popolo ebraico e le leggi razziali, ma anche un’occasione di riflessione sui valori della fratellanza, della solidarietà e della tolleranza.

Riaperto al pubblico lo straordinario Parco Archeologico di Ercolano

Riaperto al pubblico lo straordinario Parco Archeologico di Ercolano sempre dal lunedì al venerdì rimanendo chiuso il Sabato e la Domenica come tutti i musei italiani.

Da non perdere un eccezionale  abbonamento annuale a soli € 13,00 e tante domus e zone straordinarie aperte, tra cui il Padiglione della Barca e la mostra  SplendOri. Il lusso negli ornamenti a Ercolano con circa 200 oggetti preziosi appartenuti agli antichi ercolanesi.

scavi di ercolano

La decisione di illuminare di rosso l’ingresso storico è stata presa in accordo con il Comune di Ercolano così come è successo pochi giorni fa, quando la facciata del parco si tinse di rosa per appoggiare la candidatura di Procida a capitale italiana della cultura 2022.

Maggiori informazioni – Parco Archeologico di Ercolano

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend