Maschio Angioino riapre al pubblico con Luce 1, una mostra gratuita di Assunta Saulle

Maschio-Angioino.jpg

Nella splendida Cappella Palatina, si potrà ammirare una interessante mostra gratuita d’arte fotografica di Assunta Saulle: foto particolari che nascono soprattutto da soggetti in movimento, con scatti creati con tempi espositivi lunghi e non ritoccati successivamente

 

 

 

Riapre il Maschio Angioino a Napoli e dal 19 gennaio fino al 1 marzo 2021, all’interno della splendida Cappella Palatina dello storico castello di Napoli ritorna la mostra gratuita d’arte fotografica di Assunta Saulle dal titolo “Luce 1”.

Cappella Palatina Maschio Angioino

Il Cortile del Maschio Angioino

La mostra “Luce 1”, che è a cura Carla Travierso, propone ben 40 opere di Assunta Saulle, tutte di diversa dimensione e formato tra fotografie, light box, stampe su plexiglass e fotoceramiche.

Opere particolari che nascono dal desiderio di stravolgere l’opacità delle figure, “di dominare la forma plastica e formulare un mondo in cui l’individuo esprime la sua libertà attraverso la possibilità di diventare luce.”

Le particolari foto di Assunta Saulle al Maschio Angioino di Napoli

Foto particolari quelle di Assunta Saulle che analizzano la fugacità del tempo e indagano la realtà oltre lo sguardo. Foto che nascono soprattutto da soggetti in movimento, con scatti creati con tempi espositivi lunghi e non ritoccati successivamente.

 

Opere “fotodinamiche” che creano azione e creazione e che sono presupposti fondamentali per il rinnovamento continuo dell’arte che non ambisce necessariamente all’eternità ma che vuole essere riflessione per il presente.

 

L’esposizione, prodotta da Black Tarantella, sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 17 e che prevede accessi in piena sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti di sicurezza.

Maggiori informazioni  Luce 1, Assunta Saulle al Maschio Angioino

Verificare se è necessaria la prenotazione sul sito del Comune o ai numeri di telefono disponibili

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend