Le migliori cose da fare a Napoli per il Weekend dal 30 ottobre al 1 novembre 2020

Ingresso-Gratuito-al-Museo-Madre-Giornata-del-Contemporaneo-2016-a-Napoli.jpg

Appuntamenti ridotti ma sempre interessanti e in sicurezza a Napoli e in Campania nel prossimo fine settimana, con un particolare per continuare a vivere in una città sempre splendida

 

In questo fine settimana a Napoli e in provincia ci saranno pochi eventi ma c’è sempre tanto da fare a Napoli, sempre in sicurezza, anche in questo momento particolare. Vediamo cosa possiamo fare e cosa succede in città per il prossimo weekend da venerdì 30 a domenica 1 novembre 2020. Chiedere sempre conferma degli eventi agli organizzatori perché alcuni potrebbero essere rimodulati, con anticipo degli orari e altro, per le nuove disposizioni regionali e nazionali. In questo periodo così difficile vi raccomandiamo di godere degli eventi con i propri familiari stretti e congiunti e rispettare le poche regole per contenere il virus (distanziamento, indossare correttamente la mascherina ed igenizzare le mani), si tratta di poche cose facili ad altissimo impatto.

GLI EVENTI IN SICUREZZA A NAPOLI E NELLE VICINANZE

Aperture serali a 2 € del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Da giovedì 1° ottobre e fino a giovedì 3 dicembre 2020, dalle ore 20 alle 22 il MANN di Napoli effettuerà delle speciali aperture serali al prezzo super speciale di 2 euro. Sospeso il concerto del  Festival Barocco Napoletano e chiuso il bar  Aperture serali al MANN

Al Museo Nazionale di Capodimonte una grande mostra su Luca Giordano

Dal giorno 8 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli si terrà la mostra dal titolo “Luca Giordano, dalla Natura alla Pittura”. In esposizione 90 straordinarie opere che arrivano dai musei e istituzioni napoletane, italiane e estere. Luca Giordano a Capodimonte

Incontri d’autunno: Arte e Storia in Campania. Visite guidate nei luoghi più belli di Napoli

Fino al 28 novembre 2020 si terrà un fitto calendario di visite guidate ed incontri dell’Associazione Progetto Museo per conoscere le tante bellezze del nostro territorio. Il 31 ottobre Visita alla sezione dell’Ottocento privato a Capodimonte Incontri d’autunno

Alessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane. Una mostra al Museo Madre a Napoli

Al Madre di Napoli dal 29 ottobre 2020 al 1 febbraio 2021 la prima mostra in un museo pubblico italiano per Alessandro Mendini, grande architetto e tra le figure più importanti nel mondo del design e dell’architettura A Napoli, sue le stazioni della linea 1 di Salvator Rosa e Materdei Alessandro Mendini al Museo Madre

Weekend di ottobre sotto le stelle con passeggiate notturne nel Parco Archeologico di Pompei

(chiedere conferma) Apertura straordinaria a Pompei il 31 ottobre 2020 e poi e il 14 novembre per la Notte dei Musei tutti i venerdì e sabato sarà possibile effettuare delle straordinarie passeggiate notturne nel grande Parco archeologico di Pompei. Per questo evento il sito riaprirà le porte dalle ore 19,00 alle 22,00, con ultimo ingresso alle ore 21,00. Ingresso 6 euro.  Sotto le stelle a Pompei

Aperture notturne ad 1 € dei siti archeologici di Paestum e Velia con spettacoli e altro

Anche i due straordinari siti dal Parco Archeologico di Paestum e Velia saranno aperti di notte per 20 sere da ottobre a dicembre, a partire da venerdì 2 ottobre 2020, con tanti eventi, percorsi tematici e tanti altro con biglietto a € 1,00 dai 18 anni in su. Prossime aperture 31 Ottobre Aperture notturne ad 1 € a Paestum e Velia

Visite guidate gratuite al Complesso Monumentale di Donnaregina a Napoli

Ritornano le visite guidate gratuite, pagando solo il costo del biglietto d’ingresso, per conoscere con un esperto le meraviglie del Complesso Monumentale Donnaregina – Museo Diocesano di Napoli. Prossime sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre 2020  Visite a Donnaregina.

Mostra gratuita su Giovan Battista Amendola al Circolo Artistico Politecnico di Napoli

Fino al 31 ottobre si potrà visitare gratuitamente nello splendido Musap, il Museo Artistico Politecnico di Napoli, a Palazzo Zapata in Piazza Trieste e Trento la mostra “Giovan Battista Amendola tra Napoli e Londra – Evoluzioni plastiche dal Verismo al Liberty”. Un’ottima occasione per visitare un luogo stupendo e ancora non troppo conosciuto. Circolo Artistico Politecnico

Villa Arianna e Villa San Marco, le antiche domus di Stabiae: Visite Gratuite

Si possono visitare gratuitamente le antiche Domus di Stabiae, centro commerciale già importante all’epoca dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.. Due ville splendide di cui, Villa Arianna, la più antica, è stata riaperta mesi fa al pubblico dopo una lunga chiusura per i danni subiti in un nubifragio le antiche Domus di Stabiae

Abbonamento speciale annuale al Parco Archeologico di Ercolano a soli 13 euro

Lo straordinario Parco Archeologico di Ercolano ha varato un importante iniziativa per farci scoprire, con tranquillità, le sue tante bellezze. Dal 1 novembre 2020 ci sarà la possibilità di acquistare un vantaggiosissimo abbonamento annuale del costo di soli 13 euro che permetterà di visitare lo straordinario sito per un intero anno e tutte le volte che vogliamo. Abbonamento speciale annuale

Il Museo Correale di Terranova di Sorrento: il più bel Museo di provincia italiano

Un luogo ricco di storia nel cuore di Sorrento custode di un patrimonio inestimabile. Il Museo Correale di Terranova era la residenza estiva della famiglia Correale ed è stato definito dal grande archeologo Amedeo Maiuri “il più bel Museo di provincia italiano” Il Museo Correale di Terranova di Sorrento

museo correale

La moda nella Belle Époque a Napoli: una mostra per scoprire il Museo della Moda di Napoli

Dal 15 ottobre 2020 fino al 15 gennaio 2021 presso il Museo della Moda di Napoli che si trova nella Fondazione Mondragone si terrà la mostra “La moda nella Belle Époque a Napoli” inserita nell’esposizione permanente “Sciantose e Gagà”. La moda nella Belle Époque a Napoli

La Sirena Digitale: l’ologramma che interpreta le canzoni napoletane al MANN di Napoli

Una particolare installazione è visibile al MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Si tratta della Sirena Digitale, uno straordinario ologramma di una sirena che interpreta canzoni classiche napoletane in versioni diverse e multilingue. La Sirena Digitale

William Kentridge in mostra gratis agli antichi Arsenali di Amalfi

More Sweetly Play the Dance’  è una mostra gratuita dell’artista di fama internazionale, William Kentridge, sarà fino al 2 dicembre 2020 nell’antico Arsenale di Amalfi, un luogo splendido e custode di memorie antiche. William Kentridge all’antico Arsenale di Amalfi

Un corso gratuito di lingua Napoletana, all’Istituto Francese Grenoble di Napoli

L’Istituto Francese Grenoble di Napoli ha organizzato un Corso di lingua Napoletana. Il corso è gratuito e si terrà da mercoledì 7 ottobre con ben 15 incontri gratuiti che proseguiranno tutti i mercoledì Corso gratuito di lingua Napoletana

Arriva a Napoli un servizio di monopattini elettrici tra Mergellina e piazza Garibaldi

Saranno 900 e si potranno noleggiare con un costo di un euro per lo sblocco iniziale più 20 centesimi al minuto ma ci saranno anche abbonamenti mensili da circa 30 euro. Potranno circolare in una grande zona ben definita tra Mergellina, Lungomare, Pleniscito, Piazza Garibaldi. La mobilità sostenibile arriva anche a Napoli Servizio di monopattini elettrici

Reby arriva a Napoli: si inizia con 250 Monopattini elettrici al Vomero

Inaugurato una nuova sperimentazione per l’uso dei monopattini elettrici a Napoli. Il nuovo servizio in prova al Vomero con 250 veicoli della società Reby e va aggiungersi a quello già attivo nel centro di Napoli tra Mergellina e piazza Garibaldi 250 Monopattini elettrici al Vomero

LE MOSTRE E MUSEI DA NON PERDERE A NAPOLI E DINTORNI

Al Museo Nazionale di Capodimonte una grande mostra su Luca Giordano

Dal giorno 8 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli si terrà la mostra dal titolo “Luca Giordano, dalla Natura alla Pittura”. In esposizione 90 straordinarie opere che arrivano dai musei e istituzioni napoletane, italiane e estere. Luca Giordano a Capodimonte

Venustas: Grazia e bellezza a Pompei, in mostra i gioielli e i trucchi del mondo antico

Ritornano le grandi mostre negli Scavi di Pompei e fino al 31 Gennaio 2021 nella Palestra Grande di Pompei ci sarà la mostra “Venustas. Grazia e bellezza” che ci permetterà di conoscere gli ornamenti legati al concetto di bellezza nel mondo antico. Venustas: Grazia e bellezza a Pompei

Manga Made in Italy alla Fondazione Foqus ai Quartieri Spagnoli

Dal 29 settembre al 31 ottobre 2020 negli spazi di FOQUS ai Quartieri Spagnoli di Napoli si terrà la mostra Manga made in Italy organizzata dal Comicon nell’ambito del programma COMICON EXTRA. In mostra alcune fra le più iconiche esperienze di fumetti fortemente ispirati ai manga. Manga Made in Italy

Napoli Liberty. N’aria ‘e primmavera: una mostra da non perdere a Palazzo Zevallos Stigliano

A Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo a Napoli, dal 25 settembre 2020 al 24 gennaio 2021 si terrà la mostra Napoli Liberty. N’aria ‘e primmavera. Una mostra bella e originale che presenta più di settanta opere, tra dipinti, sculture, gioielli e manifatture varie, e che ci consente di conoscere la diffusione del Liberty a Napoli nel periodo che va dal 1889 al 1915. Napoli Liberty.

napoli liberty

Gemito. Dalla scultura al disegno: una mostra al Museo di Capodimonte

Fino al 15 novembre 2020, al Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli, si terrà la mostra Gemito. Dalla scultura al disegno un progetto di Sylvain Bellenger, che presenterà ben 150 opere del grande artista napoletano tra sculture, dipinti e disegni suddivisi in nove sezioni tematiche e che si concentrerà sulle sue “donne”, i due grandi amori della sua vita Gemito. Dalla scultura al disegno

A Castel dell’Ovo a Napoli la mostra Estasi di Marina Abramović 

Fino al 17 gennaio 2021 riparte la cultura a Napoli con la mostra Estasi di Marina Abramović che sarà ospitata all’interno del mitico Castel dell’Ovo di Napoli. Marina Abramović è la madre della performance art, e presenta Estasi un ciclo di video denominato “The Kitchen. Homage to Saint Therese”, un’opera molto significativa nella quale Marina Abramović si relaziona con una delle più importanti figure del cattolicesimo, Santa Teresa d’Avila. Estasi di Marina Abramović 

Almost Home: la casa dell’attivista Rosa Parks a Palazzo Reale di Napoli

Entrata libera a Palazzo Reale di Napoli per “The Rosa Parks House Project” di Ryan Mendoza. Nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale si potrà vedere la casa dell’attivista afroamericana Rosa Parks, che nel 1955 diventò il simbolo della lotta per i diritti civili degli afroamericanAlmost Home

 Da Scugnizzi a Marinaretti: mostra gratuita nell’ex Base Nato di Bagnoli

Una interessante mostra foto-documentaria gratuita sarà visibile fino ad ottobre nel Parco S. Laise (ex area Nato di Bagnoli). La mostra ci racconta, attraverso fonti d’archivio con foto e documenti originali, il particolare esperimento educativo che ebbe luogo a Napoli tra il 1913 e il 1928 al fine di recuperare a una vita sana i cosiddetti scugnizzi, bambini e ragazzi di strada La nave scuola Caracciolo

Prorogata Napoli Napoli.. la mostra sulle bellezze della Napoli Borbonica a Capodimonte

E’ stata Prorogata la mostra “Napoli Napoli.. di lava, porcellana e musica” fino al 6 aprile 2021, la bella esposizione che ci farà conoscere, nel museo di Capodimonte, le bellezze della grande Napoli Borbonica. La mostra, a cura di Sylvain Bellenger, racconta la storia di Napoli capitale del Regno dal 700 all’800. Napoli Napoli.. di lava, porcellana e musica

Etruschi e il Mann: la mostra al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Dopo la riapertura a prezzi ridotti dal 12 giugno 2020 arriva la nuova mostra esposizione gli “Etruschi e il Mann” con ben seicento reperti Etruschi e il Mann

Riapre il Museo della Certosa di San Martino a Napoli

Ha riaperto l’intero percorso di visita dello straordinario Museo della Certosa di San Martino a Napoli insieme alla Chiesa, ai Chiostri ed ai giardini.La Certosa di San Martino è un luogo straordinariamente bello che si trova sulla collina del Vomero ed è visibile da tutto il centro di Napoli. Riapre la Certosa di San Martino a Napoli

Santiago Calatrava: Nella luce di Napoli in mostra al Museo di Capodimonte

Prorogata a Capodimonte – Ben quattrocento opere, tra sculture, disegni e maquette di Santiago Calatrava, una fra le menti creative più brillanti dei nostri giorni e grande artista contemporaneo, saranno fino al 10 maggio al Museo di Capodimonte. Lo spagnolo Santiago Calatrava è architetto, ingegnere, pittore, scultore, disegnatore e vero artista contemporaneo. Santiago Calatrava: Nella luce di Napoli

Il Museo del Tesoro di San Gennaro riapre tutti i giorni con biglietti a soli 5 euro

Dall’8 agosto è visitabile di nuovo tutti i giorni lo straordinario Museo del Tesoro di San Gennaro a Napoli a soli 5 euro,. Potremo così ammirare uno dei tesori più importanti e preziosi al mondo dopo quello della Corona d’Inghilterra, Il Museo del Tesoro di San Gennaro a soli 5 euro

Il Museo Archeologico Georges Vallet riapre gratis in costiera Sorrentina

Ha riaperto al pubblico, con ingresso gratuito, il Museo archeologico della penisola sorrentina Georges Vallet a Piano di Sorrento, che si trova all’interno della grande e bella Villa Fondi De Sangro con il suggestivo giardino a picco sul mare a Piano di Sorrento. Il Museo Archeologico Vallet

L’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi al Museo diocesano di Pozzuoli

Dal 6 febbraio al 31 maggio 2020 al Museo diocesano al Rione Terra di Pozzuoli verrà inaugurata la mostra Ritornano i Magi allestita in occasione del ritorno dell’opera L’adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi. Una bella occasione per ammirare anche le altre opere del diocesano e visitare la grande Cattedrale del Rione Terra  che contiere grandi capolavori di Lanfranco, Stanzione, Beltrano, Fracanzano, de Ribera e della stessa Gentileschi. L’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi

Da vedere il Museo Civico Gaetano Filangieri a Napoli: ingegno e raffinatezza dello spirito partenopeo

Uno straordinario museo Civico sulla centralissima via Duomo in un palazzo del 400 che fu smontato e ricostruito alcuni metri più dietro durante i lavori del Risanamento di Napoli: un luogo speciale che la città si ritrova grazie a Gaetano Filangieri, principe di Satriano, che lo ha donato alla città Museo Civico Gaetano Filangieri

Museo Filangieri di Napoli

La Chiesa di San Gennaro nel bosco di Capodimonte riaprirà dopo 50 anni

La chiesa di San Gennaro che si trova all’interno del Real Bosco di Capodimonte, chiusa da ben 50 anni, riaprirà a Natale con un allestimento meraviglioso di Santiago Calatrava grande Archistar spagnolo ma anche pittore e ceramista. Riapre la Chiesa di San Gennaro

Pio Monte della Misericordia: riapertura della Quadreria e le opere di Jan Fabre

Le opere dell’artista belga Jan Fabre esposte nelle Cappella del  Pio Monte della Misericordia, dove si trova già lo straordinario quadro del Caravaggio. Pio Monte della Misericordia

Kene/Spazio: il Mali e l’Africa che cambia in una mostra al MANN di Napoli

Uno spaccato dell’Africa che cambia e che favorisce l’integrazione e la contaminazione dal 22 ottobre al 30 novembre al MANN, il Museo Archeologico nazionale di Napoli: una speciale mostra fotografica. Kene/Spazio” l’Africa che cambia.

Comicon Extra: Mostra antologica su Milo Manara a Benevento

Dal 2 ottobre al 29 novembre 2020 nella Rocca dei Rettori a Benevento si terrà la mostra Nel segno di Manara dedicata al genio del fumetto e grande disegnatore italiano Milo Manara.Nel segno di Manara

Riscoperta la Grotta di Eolo nel Parco della Reggia di Caserta con 300 parti di statue e reperti

Durante le opere straordinarie di sistemazione svolte nel parco della Reggia di Caserta, in una splendida grotta sotto una centralissima fontana con cascata è stato riscoperto un tesoro: conteneva tantissimi reperti scultorei. Un luogo magico la Grotta di Eolo nel Parco della Reggia di Caserta

Pompei tra storia, archeologia e mito: quello che c’è da conoscere prima di visitare Pompei

Gli scavi di Pompei ci hanno restituito la storia di una città fermata all’improvviso nel 79 d. C. dalla lava del Vesuvio, con i suoi monumenti, le sue case, i suoi templi e i suoi abitanti, straordinariamente preservatisi nei millenni. Un sito archeologico straordinario, da visitare assolutamente, conoscendone almeno una piccola parte della sua storia e del contesto in cui si viveva Pompei tra storia, archeologia e mito

Apre il nuovo Museo Archeologico di Stabiae nella Reggia di Quisisana a Castellamare

Inaugurato da pochi giorni il nuovo Museo di Stabiae a Castellammare di Stabia in cui sono state esposte, dopo 23 anni, le raccolte dell’ex Antiquarium stabiano il Museo Archeologico di Stabiae

TANTE COSE INTERESSANTI A NAPOLI

Riapre la seicentesca chiesa dei Santi Cosma e Damiano ai Banchi Nuovi a Napoli

Era chiusa e abbandonata da una ventina di anni e in questi giorni è stata riaperta dopo un lungo restauro la chiesa dedicata ai due fratelli, Cosma e Damiano ai Banchi Nuovi a Napoli Riapre la seicentesca chiesa

La Pasticceria Poppella apre una nuova sede a Piazza Cavour a Napoli

Una dolce novità in questo periodo particolare ci viene proposta da Ciro Scognamiglio il titolare della Pasticceria Poppella che apre una nuova sede a Piazza Cavour La Pasticceria Poppella

Denominazione di Origine Protetta per la Colatura di Alici di Cetara

E’ un prodotto DOP la Colatura di Alici, fatta da secoli a Cetara, lo straordinario liquido ottenuto dalla maturazione delle alici che vengono messe sotto sale e condimento eccezionale per linguine e spaghetti. Una tutela giuridica per proteggere l’ottimo prodotto campano  la Colatura di Alici di  Cetara

Reggia di Caserta: ritrovata la saletta del “calapranzo” dei Borbone

Ritrovata durante i lavori nella Reggia di Caserta una saletta con una specie di montacarichi del Settecento che serviva a trasportare subito le vivande calde dalle sottostanti cucine alla sala da pranzo dei Re nella zona degli Appartamenti Reali Reggia di Caserta: ritrovata la saletta del “calapranzo

Napoli si candida a Capitale italiana del libro 2021

Il Comune di Napoli candida la città a “Capitale italiana del libro” presentando un progetto dal titolo “BiblioCity, Napoli che legge, che narra, che scrive, che ascolta” Napoli si candida a Capitale italiana del libro

Si gira a Napoli “L’Ombra di Caravaggio” un film di Michele Placido con Riccardo Scamarcio

Rinasce la Napoli del 600 per il nuovo film di Michele Placido che vede Riccardo Scamarcio nella parte del “pittore maledetto. Il film si sta girando in città tra alcuni luoghi storici dove Caravaggio è realmente vissuto. Riprese a S.Maria la Nova, a Castel dell’Ovo ecc. Il film “L’Ombra di Caravaggio”

Close Up: ripartono le visite ai cantieri di restauro nel Parco Archeologico di Ercolano

Tra ottobre e dicembre 2020 si potrà, una volta a settimana, visitare il Parco Archeologico di Ercolano e recarsi nei cantieri di manutenzione e di restauro con la guida di restauratori, archeologi e architetti e dialogare con i funzionari con il normale biglietto di ingresso. Prossima visita 9 ottobre Visite ai cantieri di restauro di Ercolano

SCOPRIAMO ASSIEME I POSTI PIÙ BELLI DI NAPOLI  

  • Complesso monumentale di Santa Chiara: storia, curiosità del Monastero e del Chiostro Con il suo chiostro maiolicato, la storia e l’arte, il Monastero di Santa Chiara a Napoli è uno dei luoghi più straordinari di Napoli. Monastero di Santa Chiara
  • Riqualificate Aree archeologiche di epoca greca e romana nel centro storico di Napoli A Napoli riqualificate importanti aree archeologiche nel centro antico   Riqualificate Aree archeologiche
  • La storia della Colonna Spezzata sul Lungomare di Napoli – Forse non tutti conoscono la storia della Colonna Spezzata che si trova sul Lungomare di Napoli all’altezza di Piazza vittoria, inizio di via Partenope.. La storia della Colonna Spezzata
  • Scoperto nel porto di Napoli l’antico Molo Borbonico – Durante i lavori di costruzione della nuova Stazione Marittima del Molo Beverello a Napoli, è stato ritrovato un antico molo che risale probabilmente al periodo borbonico.Nel porto di Napoli l’antico Molo Borbonico
  • Piazza del Plebiscito: il grande “anfiteatro” napoletano.La piazza-grembo di Napoli, tra la Basilica di san Francesco di Paola, il Palazzo Reale, edifici di rappresentanza e lo storico Gran caffè Gambrinus.Piazza del Plebiscito
  • Come visitare Castel Nuovo o Maschio Angioino a Napoli –Castel Nuovo, meglio conosciuto con il nome di Maschio Angioino e sede del Museo Civico, Tutto ciò che c’è da sapere sul Maschio Angioino 

  • Il restauro della Madonna del Divino Amore di Raffaello Un dipinto eccezionale di Raffaello Sanzio restaurato magistralmente nei laboratori di Capodimonte  Madonna del Divino Amore di Raffaello 
  • Si visita gratis il Cimitero delle Fontanelle a Napoli – un gigantesco ossario che si trova nel cuore del Rione Sanità, incastonato nella Napoli verace, tra palazzi nobiliari e strade popolate  Cimitero delle Fontanelle a Napoli 
  • Come visitare gratis Castel dell’Ovo –sull’isolotto di Megaride, lembo di terra da cui ha avuto origine la storia di Napoli  Come visitare gratis Castel dell’Ovo 
  • La Guglia di San Gennaro è l’obelisco più antico di Napoli – fu realizzato dal Fanzago, come ringraziamento al Santo che aveva fermato la lava del Vesuvio del 1631. La Guglia di San Gennaro
  • Parco archeologico del Pausilypon e la Grotta di Seiano: storia, curiosità e come visitarli –  Riapre il Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon, uno dei posti più belli di Napoli.  Parco archeologico del Pausilypon
  • Palazzo Donn’Anna: fascino e mistero del maestoso edificio a picco sul mare – Storia e leggende del suggestivo Palazzo Donn’Anna, emblema della Napoli  Palazzo Donn’Anna: fascino e mistero

  • Il palazzo più antico di Napoli è Palazzo d’Angiò, il palazzo dell’Imperatore di Costantinopoli –  Un grande e antico palazzo del 1300 sul decumano maggiore di Napoli dove sono passati re, principi, nobili  Il palazzo più antico di Napoli Palazzo d’Angiò
  • 3 grandi parchi da visitare a Napoli –  Esistono delle importanti aree verdi in città che meritano una visita dal Virgiliano, agli Astroni e al Real Parco di Capodimonte. 3 parchi da visitare a Napoli
  • Dove vedere a Napoli tre capolavori di Caravaggio – a Napoli ci sono ben tre grandi capolavori di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio. A Napoli tre capolavori di Caravaggio 
  • La Bandiera degli Stati Uniti della Casa Bianca è fatta con le sete di San Leucio – La grande bandiera americana che vediamo alle spalle dei presidenti USA, nella Sala Ovale della Casa Bianca,  è realizzata con le sete di San Leucio a Caserta. La Bandiera degli Stati Uniti è fatta con le sete di San Leucio 
  • Dove vedere a Napoli i capolavori di Raffaello Sanzio Nel 2020 si celebrano i 500 anni della morte del grande artista di Urbino Raffaello Sanzio. Anche a Napoli ci sono delle opere  I capolavori di Raffaello Sanzio 
  • L’Antico Teatro romano di Neapolis all’Anticaglia il Teatro romano di Neapolis si trova nel centro storico di Napoli sul decumano Superiore. Il Teatro di Neapolis 

  • Le statue dei Re di Napoli a Piazza Plebiscito Otto grandi statue sulla facciata di Palazzo Reale capostipiti delle dinastie che hanno regnato in città. Le statue dei Re di Napoli 
  • Le corse automobilistiche a Napoli sul Circuito di Posillipo Vecchi video ci svelano la storia delle corse a Posillipo. Infatti a Napoli dagli anni 30 agli anni 60  Le corse a Posillipo
  • Catacombe San Gaudioso e Basilica Sanità: la Basilica di Santa Maria della Sanità detta anche Chiesa del Monacone con le Catacombe di San Gaudioso Catacombe San Gaudioso 
  • Le tre certose della Campania: un patrimonio straordinario Tra i tantissimi e straordinari luoghi della Campania tre raccolgono un grande patrimonio di valori spirituali, architettonici e artistici. Le tre certose della Campania 
  • Un nuovo volto per la stazione Scampia della Metropolitana una nuova stazione dell’arte la stazione Metropolitana di Piscinola-Scampia,  stazione di Scampia  
  • La prodigiosa immagine della Madonna di Costantinopoli la prodigiosa immagine della Madonna che ha sempre liberato Napoli dalle pestilenze la Madonna di Costantinopoli

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend