Napoli Napoli..di lava, porcellana e musica: la mostra sulle bellezze della grande Napoli Borbonica prorogata a Capodimonte

mostra-capodimonte-3.jpg

Prorogata fino a Pasqua 2021 al Museo di Capodimonte la grande mostra sulle bellezze della grande Napoli Borbonica

 

 

E’ stata Prorogata la mostra “Napoli Napoli.. di lava, porcellana e musica” fino al 6 aprile 2021, la bella esposizione che ci farà conoscere, nel museo di Capodimonte, le bellezze della grande Napoli Borbonica. Iniziata il 21 settembre 2019 la mostra, a cura di Sylvain Bellenger, racconta la storia di Napoli capitale del Regno dal 700 all’800.

 

Una mostra realizzata dal Museo di Capodimonte assieme con il Teatro San Carlo di Napoli che, nelle 19 sale dell’Appartamento Reale, ci riporta le bellezze e le grandezze quotidiane dell’epoca, tra i costumi del San Carlo, le porcellane di Capodimonte e tanto altro,

La musica è il vero filo conduttore della mostra e, ora con una speciale app, potremo ascoltare di sala in sala le splendide opere di grandi autori napoletani dell’epoca da Giovanni Pergolesi a Domenico Cimarosa, da Giovanni Pacini a Giovanni Paisiello, da Leonardo Leo a Niccolò Jommelli.

Le bellezze dell’epoca d’oro del Regno di Napoli

Oltre 1000 oggetti, tra cui 600 porcellane delle Reali Fabbriche di Capodimonte e di Napoli e più di 100 costumi del Teatro di San Carlo, alcuni molto rari, presentati in una scenografia spettacolare e coinvolgente, ideata dall’artista Hubert le Gall che farà da cornice alla grande storia di un’epoca.

E poi gli strumenti musicali del Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, dipinti, oggetti d’arte e di arredo e, infine, particolari animali tassidermizzati oggi conservati al Museo Zoologico dell’Università di Napoli.

Un allestimento scenografico straordinario che racconterà, come in una favola, con il susseguirsi di scene della vita quotidiana, la grande storia di Napoli capitale del Regno nel corso del Settecento e oltre, dagli anni di Carlo di Borbone a quelli di Ferdinando II.

Avremo pertanto ancora tempo per ammirare un’esposizione che celebra la bellezza della città di Napoli nel ‘700, nella musica e nell’arte”, che è già stata, nonostante il particolare periodo, molto apprezzata dal pubblico.

Un’app per ascoltare le musiche

Per rispettare le normative vigenti il Museo e Real Bosco di Capodimonte ha creato un’app dedicata alla prenotazione obbligatoria dei biglietti e all’ascolto delle musiche della mostra Napoli Napoli, vero filo conduttore di tutto il racconto e dell’allestimento.

L’app è scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone da Playstore e Appstore e consente di poter riascoltare le musiche, anche una volta terminata la visita.

 

Vi ricordiamo che a Capodimonte vige ancora un biglietto di accesso ridotto, comprensivo delle mostre in corso come quella su Gemito:

  • € 10 intero
  • € 2 ridotto per visitatori di età compresa tra 18 e 25 anni
  • Gratuito per i minori di anni 18 e per i titolari di Artecard

Il biglietto ha validità giornaliera e dà la possibilità di lasciare il museo e rientrare anche più volte fino alla chiusura.

Maggiori informazioni: Museo e Real Bosco di Capodimonte

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend