Piano City Napoli 2020 il grande festival gratuito con eventi in 32 luoghi della città

Napoli-Piano-City.jpg

Torna in piena sicurezza Piano City Napoli 2020 l’evento che propone tantissimi concerti gratuiti in 32 luoghi della città e che vuole valorizzare la tradizione del pianoforte a Napoli e della Scuola Pianistica Napoletana

 

Da lunedì 7 a domenica 13 settembre 2020 si terrà a Napoli il Piano City Napoli 2020 che, anche per questa edizione, avrà il Piano Center, la sede principale dell’evento, al Maschio Angioino. Molti tra i concerti più importanti del festival che si svolgeranno nel Cortile, nella Sala della Loggia e nell’Antisala dei Baroni del grande castello napoletano.

Anche quest’anno Piano City Napoli 2020 sarà un festival fatto dai Napoletani per tutti coloro che amano Napoli e il pianoforte e sarà organizzato dall’Associazione NapoliPiano e dal Comune di Napoli e promosso dalla Regione Campania, nell’ambito del progetto Creator Vesevo – in cammino tra le gemme Unesco da Napoli a Pompei”, l’itinerario culturale per la valorizzazione dei siti Unesco Centro Storico di Napoli e Aree archeologiche di Pompei ed Ercolano e Torre Annunziata” .

Tutti gli eventi saranno gratuiti ma con prenotazione obbligatoria fino ad un numero max di partecipanti e sarà necessario mettere sempre la mascherina

Piano City Napoli 2020 nei luoghi più belli di Napoli

Oltre alla sede principale Maschio Angioino, dove si terranno molti tra i concerti più importanti del festival, gli eventi di Piano City Napoli 2020 saranno distribuiti in 32 sedi pubbliche diffuse per la città, tutte con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria.

Ci saranno infatti concerti a Castel dell’Ovo, al Museo Hermann Nitsch, nel Museo Civico Gaetano Filangieri, nella Sala Del Capitolo del Complesso Monumentale Di San Domenico Maggiore.

Altri concerti anche nell’antico Refettorio del Complesso Monastico Santa Maria In Gerusalemme, la chiesa delle 33 o alla Domus Ars, a Palazzo Venezia e nella particolare Casa Tolentino del Corso Vittorio Emanuele e in tanti altri luoghi splendidi della città di Napoli.  

I concerti sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria dal sito del festival fino ad esaurimento posti, ad eccezione di quelli diversamente indicati nel programma e la prenotazione potrà essere eff­ettuata entro le ore 9.00 del giorno precedente al concerto.

Museo filangieri duomo napoli

L’ingresso sarà consentito solo con la mascherina e l’uso della mascherina sarà obbligatorio durante tutta la durata dei concerti sia in luoghi chiusi che all’aperto.

I concerti di Piano City Napoli 2020

Durante il Festival saranno proposti tutti i generi musicali dalla classica al jazz, dalla contemporanea al rock e al pop, tutti solo ed esclusivamente al pianoforte con la partecipazione di concertisti professionisti, appassionati e studenti.

L’inaugurazione ci sarà lunedi 7 settembre ore 21.30 nel cortile del Maschio Angioino con un concerto di Anna Kravtchenko mentre il concerto di chiusura sarà domenica 13 settembre ore 21.30 sempre nel cortile del Maschio Angioino con Andreas Kern vs Paul Cibis in Piano battle r-evolution, presenta Fabiana Sera.

Da non perdere anche uno straordinario concerto all’alba di Lorenzo Campese il 7 settembre presso la Fondazione Morra – Museo Nitsch alle ore 6.00.  L’elenco completo dei concerti di seguito.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend