4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 31 luglio al 2 agosto 2020

concerto-di-natale-teatro-san-carlo.jpg

Sono ripartite in sicurezza le visite guidate a Napoli e in tutta la Campania con passeggiate sempre interessanti per scoprire, con degli esperti, i luoghi più belli della nostra terra

 

 

 

Ripartite in sicurezza le visite guidate nel weekend nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Chiedete sempre informazioni sulle misure applicate per rispettare le normative per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti

Domenica 2 Agosto –  I Quartieri Spagnoli: passeggiata in discesa ‘ngopp ‘e Quartiere

 

Un affascinante itinerario per scoprire le ricchezze storico-artistiche dei Quartieri Spagnoli, sorti nel XVI secolo per volere di don Pedro de Toledo tra il Castel Sant’Elmo e la nuova strada a lui intitolata destinata a collegare il centro della città con il Palazzo Vicereale. La funzione della zona era quella  di  accogliere le guarnigioni militari spagnole destinate alla repressione di eventuali rivolte della popolazione napoletana, oltre che come dimora temporanea per i soldati che passavano da Napoli in direzione di altri luoghi di conflitto. L’itinerario ci porterà nel reticolo di vicoli che compongono il quartiere Montecalvario, alla scoperta delle loro origini toponomastiche, degli slarghi inaspettati, dei palazzi storici che ospitarono Giacomo Leopardi durante la sua permanenza a Napoli, di complessi religiosi dove la fede è ancora viva e radicata.  Lungo il percorso incontreremo i graffiti moderni e ironici di Cyop & Kaf, quelli del vicolo di Totò o quello recentissimo dedicato a Luciano De Crescenzo.

  • Appuntamento: 18:15 uscita fermata funicolare “Corso Vittorio Emanuele” (Funicolare di Montesanto). L’incotro termina a via Toledo.
  • Contributo: Contributo organizzativo: € 10,00 (comprensivo di radioguide)
  • Organizzazione: Associazione SireCoop – Obbligatori mascherine, previste misure di sicurezza e numero limitato di partecipanti – Prenotazione obbligatoria  3922863436cultura@sirecoop.it  
  • Maggiori Informazioni: Passeggiata in discesa ‘ngopp ‘e Quartiere

Domenica  2 Agosto – Notte stellata sul lago d’Averno. La luna e il tempio di Apollo 

Una visita particolare effettuata con l’associazione Visit Campi Flegrei, in collaborazione con Masseria Sardo e Stellarea per un vero e proprio viaggio esperenziale tra gli astri. Immersi nell’oasi naturalistica del Lago D’Averno, nella splendida location della Masseria Sardo, scopriremo i segreti delle stelle. Un evento magico durante il quale adulti e bambini potranno osservare le meraviglie del cielo, attraverso gli strumenti che lo staff Stellaria allestirà per la serata: tutti puntati verso la Luna, i pianeti e le stelle  Ad accogliervi ci sarà un piacevole aperitivo preparato dalla Masseria Sardo con i prodotti dell’orto. Si inizierà con la visita guidata al Lago d’Averno: conosciuto come il regno degli inferi dai celebri racconti di Virgilio, è oggi un simbolo dei Campi Flegrei, luogo ricco di storia e leggende. Ritornati in masseria inizierà l’osservazione, con una suggestiva “guida al cielo”, attraverso la quale proveremo a riconoscere stelle, pianeti e costellazioni scoprendone curiosità scientifiche, storiche e mitologiche.

  • Appuntamento: ore 19.30 alla masseria Sardo Via Montenuovo Licola Patria, 101, 80078 Pozzuoli
  • Contributo: Contributo associativo per la serata 20 euro comprensivo di aperitivo, passeggiata con accompagnatore/guida, osservazione stellare con telescopio, radioline sanificate, parcheggio privato custodito.
  • Organizzazione: Associazione Visit Campi Flegrei – previste misure di sicurezza ed è obbligatorio l’uso della mascherina; Prenotazione obbligatoria 32080150363803675781 – WhatsApp 3475507420
  • Maggiori informazioni: La luna e il tempio di Apollo   

Sabato 1 e Domenica 2 agosto – Il Complesso Monumentale Donnaregina a Napoli

Sia Sabato che Domenica pagando il solo biglietto d’ingresso di 6 euro, si potrà partecipare ad una visita guidata con un esperto che ci farà conoscere così tutte le grandi bellezze che ci sono a Donneregina tra la chiesa trecentesca di Donnaregina Vecchia, rara testimonianza dello stile gotico napoletano, e la chiesa di Donnaregina Nuova in stile Barocco. Nel complesso troveremo esposti anche molti dipinti provenienti dalle tante chiese napoletane e dalla Cattedrale. Tra i tanti capolavori non mancano opere di Luca Giordano, Aniello Falcone, Andrea Vaccaro, Francesco Solimena, Massimo Stanzione, Charles Mellin, Mattia Preti, Paolo De Matteis.E poi preziosi oggetti liturgici in oro e argento.

  • Appuntamento: Complesso Monumentale Donnaregina Largo Donnaregina, Napoli Sabato e Domenica alle ore 10, alle 11 e alle 12
  • Contributo: 6,00€ adulti comprensive di visite guidate agli orari previsti
  • Organizzazione: Museo Diocesano Napoli – Le visite guidate saranno effettuate nel rispetto delle misure di prevenzione previste dall’emergenza. – Consigliabile la prenotazione: 081 5571365
  • Maggiori Informazioni– Il complesso monumentale Donnaregina

Sabato 1 e Domenica 2 agosto – Visite guidate al Teatro San Carlo a Napoli

Ripreso il servizio di Visite Guidate allo splendido Teatro di San Carlo a Napoli uno dei teatri lirici più belli al mondo. ll Teatro di San Carlo fu costruito accanto al bellissimo Palazzo Reale nel 1737 per volontà del Re Carlo III di Borbone che voleva dare alla città un teatro all’altezza del Regno e fu completato in soli otto mesi giusto per l’onomastico del sovrano. Un Teatro molto bello e sontuoso, con interni elegantissimi e tante decorazioni in oro, con una bellissima volta del soffitto con una grande scena dipinta che rappresenta Apollo che indica ad Atena le arti. Il San Carlo durante il regno dei Borbone fu anche distrutto completamente da un incendio nel 1816 ma il Re Ferdinando di Borbone lo fece ricostruire in soli 10 mesi nelle forme che conosciamo oggi. Il San Carlo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 e le visite guidate verranno organizzate in sette turni giornalieri e prevedono la visita della Sala storica e un palco di primo ordine. Le visite sono in Italiano e in Inglese e solo il sabato ci sarà una visita in Francese alle ore 17.00. Ogni visita dura circa 30 minuti e gli orari sono i seguenti In caso di prove tecniche e/o artistiche le visite guidate potrebbero subire variazioni di percorso, di orario o essere cancellate. Si consiglia, quindi, la prenotazione.  Nella visita è obbligatorio indossare la mascherina. 

  • Appuntamento: sabato e domenica 10:30, 12:30, 14:30, 16:30 (visite in Italiano), 11:30, 15:30 (visita in Italiano  e Inglese) 17:00 (visita in Francese – solo il sabato) in via San Carlo a Napoli
  • Contributo: 7 euro a persona per il biglietto intero e di 5 euro per il ridotto under30 o over 60
  • Organizzazione: Teatro Di San Carlo – previste misure di sicurezza e numero limitato di partecipanti –  informazioni e prenotazioni: tel. 081 7972412
  • Maggiori Informazioni: Visite guidate al Teatro di San Carlo

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend