4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 26 al 28 giugno 2020

Chiostro-San-Gregorio-Armeno-3.jpg

Sono ripartite in sicurezza le visite guidate a Napoli e in tutta la Campania con passeggiate sempre interessanti per scoprire, con degli esperti, i luoghi più belli della nostra terra

 

 

Ripartiti in sicurezza gli appuntamenti nel weekend nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Chiedete sempre informazioni sulle misure applicate per rispettare le normative per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti

Vogliamo anche ricordarvi che tutti i giovedì sera di Giugno 2020, il Museo Diocesano di Napoli organizza visite straordinarie a cura del  Prof. Pierluigi Leone de Castris,  docente di Archeologia e Storia dell’arte all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, che illustrerà le opere esposte nella mostra. Capolavori dai Musei Vaticani a Donnaregina – Poussin a Napoli”. Poi le visite potranno continuare singolarmente per scoprire tutti i capolavori dello straordinario complesso Monumentale di Donnaregina.  Maggiori informazioni.

Sabato 27 e Dom. 28 giugno – Festa delle Lanterne e solstizio d’Estate di sera Lago d’Averno

 

Una particolare visita guidata storica esoterica si terrà Sabato 27 giugno, ma anche domenica 28 Giugno e sabato 4 luglio 2020 dalle ore 20 al Lago d’Averno a cura dell’Associazione Itinerari Storici Alchemici. Un evento a numero chiuso che ci porterà lungo la sponda destra del lago d’Averno dove ci verrà narrata la storia del luogo e dei riti che i contadini compivano in queste notti magiche. Poi nel Bosco magico troveremo nella notte tante lanterne dei desideri colorate (attaccate agli alberi non volano) e in attesa che la dea della Luna esaudisca il nostro desiderio scioglieremo il piombo.

  • Appuntamento: ore 20 davanti al Ristorante Caronte sul lago d’Averno (Pozzuoli)  
  • Contributo: Visita storica esoterica (con possibilità della lettura del quadro astrologico) 10 euro
  • Organizzazione: Associazione Itinerari Storici Alchemici 320 6875887 – previste misure di sicurezza – Prenotazione obbligatoria 320 6875887
  • Maggiori Informazioni: Festa delle Lanterne e solstizio d’Estate

Domenica 28 giugno – Visita esclusiva al Salone Margherita di Napoli

Salone Margherita di Napoli

Una esclusiva visita guidata in due turni, ai grandi locali di quello che fu “Il Salone Margherita” simbolo della Napoli della belle époque. Un locale molto grande che ha una superficie di 2.500 metri quadri, uno spazio speculare alla Galleria Umberto di Napoli, dove si trovava lo storico locale. Una visita che ci farà riscoprire gli anni della Belle E’poque, che coincisero col fiorire e prosperare del Primo e massimo cafè-chantant italiano “Il salone Margherita locale che ebbe un grandissimo successo all’epoca. All’epoca molti ricchi in tutta Italia preferivano Napoli a Parigi. La visita partirà dalla Galleria Umberto I lato via Verdi, e continuerà all’interno del Salone Margherita.

  • Appuntamento: Ore 10.30 (1 Gruppo) – Ore 11.45 (2 gruppo) Galleria Umberto I Napoli Lato Via Verdi
  • Contributo: organizzativo Soci 12 euro
  • Organizzazione: Associazione Culturale Medea Art – previste misure di sicurezza e numero limitato di partecipanti – Prenotazione obbligatoria a info@medeart.eu  
  • Maggiori Informazioni: Visita al Salone Margherita

Domenica 28 giugno – A spasso con la Sibilla: passeggiata archeologica a Cuma 

Una bella passeggiata archeologica a Cuma, la più antica colonia greca d’Occidente. Si potranno visitare in compagnia di esperti gli scavi archeologici famosi in tutto il mondo per i templi di Apollo e Giove, trasformati poi in chiese nel Medioevo, luoghi straordinari che conservano testimonianze greche, sannitiche, romane e paleocristiane.Una straordinaria passeggiata archeologica a Cuma dove storia, mito e leggenda si fondono con un paesaggio mozzafiato visibile dalla terrazza belvedere. Alla passeggiata possono partecipare anche i bambini che alla fine dell’attività, insieme ai genitori, si divertiranno con alcuni cruciverba archeologici.

  • Appuntamento: Parco Archeologico di Cuma. Orario comunicato in fase di prenotazione
  • Contributo: 6,00€ adulti e 4,00€ i bambini (sopra i 7 anni) per visita + 4 euro ingresso al parco per gli adulti.
  • Organizzazione: Gruppo Archeologico Kyme – previste misure di sicurezza e numero limitato di partecipanti – Prenotazione obbligatoria entro il 27 giugno 2020 al n. 3311636020
  • Maggiori Informazioni: A spasso con la Sibilla 

Domenica 28 giugno – Il Complesso monumentale di San Gregorio Armeno

Una mattinata particolare presso il Complesso monumentale di San Gregorio Armeno, composto da chiesa e chiostro. La chiesa, vero gioiello dell’architettura barocca napoletana, presenta una navata unica e cinque cappelle laterali ricche di fantastiche decorazioni barocche. Risalta subito all’occhio il soffitto a cassettoni, suddiviso in venti scomparti, con sedici tavole narranti la vita dei Santi le cui reliquie sono custodite nel convento. Uscendo dalla chiesa, si accede al paesaggistico e decorativo chiostro ed al convento dove affacciano gli alloggi delle monache ed al cui centro è situata, tra profumate aiuole di agrumi, una grande fontana marmorea barocca con sculture raffiguranti Cristo e la Samaritana. Fra gli ambienti ancora che saranno visitabili vi sono la Cappella dell’Idria, il refettorio, l’antico forno, il Coro delle Monache e il Salottino della Badessa, in stile rococò.

  • Appuntamento: ore 10.30 Chiesa San Gennaro all’Olmo, via San Biagio dei Librai, angolo via San Gregorio
  • Contributo: Costo intero: € 10 – ridotto soci: € 8 a detti costi, si aggiunge Costo Ingresso Chiostro: € 4
  • Organizzazione: Megaride Art – previste misure di sicurezza e numero limitato di partecipanti – Prenotazione obbligatoria a 348 114 9647
  • Maggiori Informazioni: Complesso Monumentale di San Gregorio Armeno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend