Inizia l’Ischia Film Festival con tanti attori e film gratuiti nel Castello Aragonese

Ischia-Castello-Aragonese-e1550692758292.jpg

Il Castello Aragonese di Ischia fotografato da © thetravelization

Il primo grande evento internazionale che ritorna sull’isola verde e che presenta opere in concorso provenienti da oltre 32 paesi nel mondo  

 

 

Sarà il primo grande evento internazionale a ripartire nell’isola verde, l’Ischia Film Festival si terrà  dal 27 giugno al 4 luglio 2020 per la sua diciottesima edizione. L’Ischia Film Festival è l’unico concorso internazionale che viene dedicato alle location cinematografiche e che premia le opere che hanno valorizzato location italiane ed internazionali sottolineandone i paesaggi e l’identità culturale.

Naturalmente quella di quest’anno sarà un’edizione particolare che si svolgerà in versione “mista”, in parte anche online. Anche le proiezioni a ingresso gratuito, che si svolgono nella Piazza d’Armi del castello, avranno un numero di posti ridotto, da 300 ai 100 di quest’anno per il distanziamento, e si accederà solo su prenotazione da effettuare sul portale del festival che troverete alla fine del post.

All’entrata verrà misurata la temperatura a tutti e, come da normativa sanitaria, chi dovesse averla superiore ai 37,5 gradi seguirà un percorso particolare di allontanamento e segnalazione alle strutture sanitarie.

Le proiezioni nel castello aragonese e gli ospiti presenti

Nel Castello Aragonese di Ischia, sede della kermesse, ci saranno uno o più ospiti in ogni serata che racconteranno al pubblico dei film in programmazione.

Queste proiezioni riguardano la sezione “Best of” non competitiva e il programma degli incontri e delle proiezioni sarà il seguente:

  • Francesco Di Leva, (il 27 giugno con “Il sindaco del rione Sanità” di Mario Martone)
  • Lillo Petrolo (il 28 giugno con “N.A. – Decisamente non adatti” che ha diretto con Claudio Gregori)
  • Nando Paone (il 29 giugno con “Il ladro di Cardellini” di Carlo Luglio)
  • Gaia Girace, Margherita Mazzucco, Giovanni Amura e Francesco Serpico, della serie tv “L’Amica Geniale Storia del nuovo cognome” di Saverio Costanzo e Alice Rohrwacher (il 30 giugno)
  • Susy Laude (il 1 luglio con “Gli uomini d’oro” di Vincenzo Alfieri)
  • Giampaolo Morelli (il 2 luglio con il suo esordio da regista di “7 ore per farti innamorare”)
  • Alessandro Roia (il 3 luglio con “Si muore solo da vivi” di Alberto Rizzi)
  • Marco D’Amore  (il 4 luglio con il suo esordio da regista “L’immortale”).

Naturalmente durante il festival si svolgeranno anche tanti eventi come l’assegnazione del premio alla Carriera all’attore, regista e sceneggiatore Sergio Rubini nella serata inaugurale e tanto altro.

All’Ischia Film Festival 2020 parteciperanno 79 opere tra finzione e documentario, di cui 55 in concorso e 24 fuori concorso, provenienti da 31 paesi.

Non mancheranno anche le sezioni competitive Lungometraggi, Cortometraggi, Location Negata, Scenari Campani e una nuova dedicata alle opere di animazione con ben il 65% dei film selezionati che saranno in anteprima.

Rispetto agli altri anni, questi lavori non verranno proiettati ma saranno disponibili sulla piattaforma dell’Ischia Film Festival, arricchite dalle videointerviste ai registi.

L’Ischia Film Festival è realizzato sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, con il contributo della Regione Campania (Direzione delle politiche culturali e del turismo) e della Direzione Generale Cinema del MiBACT.

Per partecipare alle proiezioni gratuite prenotarsi sul sito ufficiale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend