4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 13 al 14 giugno 2020

Discesa-della-Gaiola-Chiusa-al-traffico-a-Pasquetta-il-25-aprile-e-il-1-maggio-2017.jpg

Ripartono in sicurezza le visite guidate a Napoli e nelle vicinanze nel prossimo weekend di giugno  

 

 

Ripartono in sicurezza gli appuntamenti nel weekend nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Chiedete sempre informazioni sulle misure da rispettare per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Buon fine settimana a tutti.

Sabato 13 giugno – Trekking Urbano con birdwatching tra il Parco Virgiliano e la Gaiola

 

A Napoli una mattinata davvero speciale dedicata alla scoperta della biodiversità urbana, con un piacevole percorso che ci porterà da uno dei più suggestivi parchi cittadini di Napoli, il Virgiliano, e poi fino alla spiaggia della Gaiola. Assieme a un ornitologo scopriremo l’importanza del verde urbano, per l’avifauna cittadina, nel Parco Virgiliano un habitat ideale. Poi per le panoramiche vie che portano alla Gaiola, impareremo a distinguere alcune delle essenze tipiche degli ambienti mediterranei.

  • Appuntamento: ore 09:30 entrata del Parco Virgiliano
  • Contributo: Adulti: 8 € e per Bambini dai 6 ai 10 anni: 4
  • Organizzazione: Associazione K-Nature – previste misure di sicurezza – Prenotazione obbligatoria
  • Maggiori Informazioni: Trekking Urbano con birdwatching

Domenica 14 giugno – Pizzofalcone e le antiche Grotte Platamonie

Un particolare percorso culturale, un bel “viaggio” a ritroso nel tempo. Partendo da Piazza del Plebiscito si attraverserà la collina del Monte Echia, Pizzofalcone, Le antiche cave tufacee all’interno delle quali si svolgevano ancestrali riti dedicati a Dioniso, Priapo, Partenope le origini, “O’ DDuie centesime”. Si vedranno i resti archeologici del Castrum Lucullanum, di Villa Ebe fino a raggiungere Castel dell’Ovo, dove, all’antico Borgo si gusterà un fresco aperitivo. Uno straordinario percorso che ripercorre la storia della città dalle origini fino all’eta’ contemporanea sostando a Villa Ebe l’eclettico “gioiello” architettonico di Lamont Young, attraverso scorci di panorama mozzafiato.

  • Appuntamento: Ore 10,30 Caffè Gambrinus Piazza del Plebiscito
  • Contributo: 15 euro
  • Organizzazione: Associazione Medea Art – previste misure di sicurezza – Prenotazione obbligatoria e informazioni 3404778572
  • Maggiori Informazioni: Pizzofalcone e le Antiche Grotte Platamonie

Sabato 13 giugno – Lucciole e Sibilla al chiaro di luna al lago d’Averno

Serata speciale sabato con una bella visita guidata serale al Lago d’Averno alla scoperta delle lucciole all’interno dell’area protetta del Parco regionale dei Campi flegrei. I partecipanti si troveranno immersi nello scenario mitico del lago “Aornos”, il lago senza uccelli nonché luogo della discesa agli inferi per gli antichi, circondato da colline che evocano ancora oggi il ricordo dei miti legati ad Ulisse, ad Enea e a Dante. In questo scenario si presenterà al visitatore la “Danza delle lucciole”, che si manifesta in questo periodo dell’anno con un gioco di luci naturali ad alto tasso di emozioni che solo la natura incontaminata può regalare.

  • Appuntamento: ore 20 al Ristopub Caronte in via Lago d’Averno.
  • Contributo: comunicato in fase di prenotazione
  • Organizzazione: Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei – previste misure di sicurezza – Prenotazione obbligatoria
  • Maggiori Informazioni: Lucciole e Sibilla al lago d’Averno

Domenica 14 giugno –  Passeggiata al Moiarello in compagnia dei nostri amici a 4 zampe

Una simpatica proposta a Napoli per un percorso in compagnia dei nostri amici a quattro zampe lungo la discesa del Moiariello, compatibilmente con le disposizioni vigenti.  Un vero e proprio pet tour a Napoli con un bellissimo percorso tutto in discesa che ci porta dalla zona alta di Capodimonte fino alla zona “bassa” di Napoli, terminando la nostra passeggiata in Via Foria, e seguendo un percorso fatto di panorami straordinari alla ricerca di importanti costruzioni storico-artistiche. Una discesa ammirando una parte insolita di Napoli tra orti e giardini ma anche chiese particolari come la Chiesa dei Passionisti, esempio di barocco napoletano, e la Chiesa dei Miracoli o posti particolari come la torre del Palasciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend