Trekking Urbano a Napoli con birdwatching tra il Parco Virgiliano e la Gaiola

Il-Parco-della-Gaiola-e-Posillipo-su-Rai1-con-SuperQuark.jpg

Passeggiata da non perdere per scoprire nel cuore di Napoli la biodiversità urbana conoscendo gli uccelli più caratteristici degli ambienti cittadini, ma anche le essenze tipiche degli ambienti mediterranei

 

 

Anche a Napoli, in piena città, si può effettuare uno straordinario percorso di Trekking Urbano in luoghi stupendi e panoramicissimi anche con birdwatching tra il Parco Virgiliano e la Gaiola. Posti immersi nella natura che potremo scoprire sotto altri aspetti accompagnati da esperti.

E sabato 13 Giugno 2020 si potrà passare in città una mattinata davvero speciale dedicata alla scoperta della biodiversità urbana, con un piacevole percorso che ci porterà da uno dei più suggestivi parchi cittadini di Napoli, il Virgiliano, fino alla spiaggia della Gaiola.

Trekking urbano alla Gaiola

Accompagnati da un ornitologo scopriremo l’importanza del verde urbano, per l’avifauna cittadina, sia per le specie nidificanti che per quelle migratrici. Impareremo a conoscere e riconoscere gli uccelli più caratteristici degli ambienti cittadini, ma anche quelli che preferiscono ambienti di falesia e di macchia mediterranea che hanno trovato nel Parco Virgiliano un habitat ideale.

Poi, percorrendo le panoramiche vie che portano alla Gaiola, impareremo a distinguere alcune delle essenze tipiche degli ambienti mediterranei e tutta quella serie di piccoli animali legati a questi ultimi.

Come partecipare alla straordinaria passeggiata urbana

L’evento si terrà sabato 13 Giugno 2020 dalle 09:30 con fine prevista attorno alle ore 13:30. La prenotazione è obbligatoria e l’appuntamento è alle ore 09:30 all’entrata del Parco Virgiliano su Viale Virgilio. La Quota Partecipativa è per Adulti: 8 € e per Bambini dai 6 ai 10 anni: 4 € e i bambini di età inferiore ai 6 anni non pagano. E’ previsto per gruppi familiari superiori a 3 persone, uno sconto del 25% sul totale.

Si consiglia di partecipare forniti di scarpe comode, cappello, borraccia, binocolo. Per facilitare le osservazioni dell’avifauna, saranno messi a disposizione dei partecipanti ottiche e guide da campo (opportunamente sanificati).

Bisognerà rispettare obbligatoriamente le misure di sicurezza stabilite dall’organizzazione che è K Nature che prevedono:

  • I gruppi con massimo di 15 partecipanti.
  • La prenotazione è obbligatoria ed andrà effettuata tramite il modulo presente sul nostro sito.
  • La propria prenotazione va necessariamente annullata in caso di temperatura corporea pari o superiore ai 37°C.
  • Va sempre mantenuta la distanza minima di 2 metri tra i presenti.
  • È obbligatorio l’utilizzo permanente di mascherina (propriamente indossata) durante le soste.
  • È obbligatorio l’utilizzo frequente del gel disinfettante.
  • Non è prevista la possibilità di richiedere il resto (portare quota partecipativa esatta!)
  • È consigliato l’utilizzo di un binocolo personale, ciononostante metteremo a disposizione di chi non lo avesse materiale ottico opportunamente sanificato ad ogni utilizzo.
  • Nelle attività di birdwatching ed osservazione della fauna che prevedono l’utilizzo del cannocchiale, questo verrà messo a disposizione evitando l’avvicinamento alle lenti.
  • In caso di carpooling (passaggio auto per raggiungere il luogo d’incontro) tra i partecipanti viene chiesto di limitare il numero di passeggeri in ottemperanza alle indicazioni legislative di ogni regione.

Tutte le informazioni e prenotazione obbligatori sul sito dell’Organizzazione K Nature

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend