Riaprono al Vomero i giardini del Museo di San Martino e della Villa Floridiana

certosa-di-san-martino.jpg

Continua la graduale riapertura dei grandi musei e parchi cittadini che fanno parte del Polo Museale della Campania iniziata Castel Sant’Elmo. Nelle prime settimane l’ingresso a parchi e giardini sarà libero e la sera la sera del 2 giugno le mura di Castel Sant’Elmo saranno illuminate dal Tricolore

 

Dal 2 giugno 2020 riaprono a Napoli altri parchi e giardini dei grandi musei cittadini. Stavolta tocca ai chiostri e ai giardini della splendida Certosa di San Martino ed all’aiuola grande e al Belvedere della Villa Floridiana sempre sulla collina del Vomero. Nelle prime settimane l’ingresso a parchi e giardini sarà libero.

In particolare, per Villa Floridiana sarà aperto l’ingresso di via Aniello Falcone, che ci consentirà di passeggiare dalla aiuola grande fino alla splendida vista del belvedere, e per i viali circostanti.

villa floridiana

Una fase graduale di riapertura dei grandi musei e parchi cittadini che fanno parte del Polo Museale della Campania iniziata con la riapertura di grandi musei con ampi spazi come Castel Sant’Elmo a Napoli, dell’Anfiteatro campano a Santa Maria Capua Vetere e degli spazi verdi della Certosa di San Lorenzo a Padula.

Riapriranno sempre il 2 giugno anche altri parchi e giardini straordinari in città e ve ne parliamo in un post specifico.

Presto poi avverrà la riapertura di altri musei del Polo che sarà in concomitanza con le Giornate Europee dell’Archeologia che si terranno dal 19 al 21 giugno 2020.

Giornata speciale quella del 2 giugno: Castel Sant’Elmo sarà illuminato dal Tricolore

Il due giugno si potrà così ritornare a passeggiare nei giardini e negli spazi aperti di tanti splendidi siti del Polo Museale della Campania e nelle prime settimane l’ingresso a parchi e giardini sarà libero.

A San Martino alle 19.20 del 2 giugno ci sarà, assieme ai rappresentanti della Municipalità, una simbolica chiusura del portone della Certosa di San Martino che accoglierà di nuovo i visitatori nel chiostro dei procuratori, nel chiostro grande e nei giardini a terrazze fino alla vigna.

Da non perdere la sera del 2 giugno lo spettacolo che potrà vedere da tutta Napoli e in particolare dal Piazzale di San Martino e dai gradini della Pedamentina. Si potrà assistere infatti all’illuminazione tricolore delle mura di Castel Sant’Elmo, per la Festa della Repubblica, un’iniziativa realizzata in collaborazione con la V Municipalità e Unico Energia.

Maggiori informazioni – Polo Museale della Campania

1 Reply to “Riaprono al Vomero i giardini del Museo di San Martino e della Villa Floridiana”

  1. Claudio ha detto:

    Purtroppo, per quanto riguarda la Floridiana, è stato reso accessibile esclusivamente il prato all’ingresso Falcone e il belvedere, accessibile attraverso un unico viale. Tutto il resto è recintato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend