Il 2 giugno riaprono gratis i giardini di Villa Pignatelli e il Parco e Tomba di Virgilio

villa-pignatelli-napoli.jpg

Anche i giardini di Villa Pignatelli, e non il Museo che resterà ancora chiuso, e poi lo splendido Parco della Tomba di Virgilio a Piedigrotta apriranno gratuitamente nella giornata del 2 giugno

 

Martedì 2 giugno 2020 riapriranno gratis anche i giardini di Villa Pignatelli alla Riviera di Chiaia e il Parco e Tomba di Virgilio a Piedigrotta, due luoghi straordinari di Napoli e saranno visitabili gratuitamente per qualche settimana. Nelle prime settimane l’ingresso a parchi e giardini sarà libero.

Le riaperture di questi parchi e giardini dei musei napoletani si inquadrano in una graduale riapertura dei grandi musei che fanno parte del Polo Museale della Campania che è iniziata con la riapertura dei musei con ampi spazi come Castel Sant’Elmo a Napoli, dell’Anfiteatro campano a Santa Maria Capua Vetere e degli spazi verdi della Certosa di San Lorenzo a Padula.

E sempre il 2 giugno riaprono al Vomero i chiostri e ai giardini della Certosa di San Martino e l’aiuola grande e il Belvedere della Villa Floridiana.

Due luoghi simbolo di Napoli 

A Villa Pignatelli sarà visitabile il grande giardino in attesa della riapertura del museo che avverrà il 19 giugno in concomitanza con le Giornate Europee dell’Archeologia che si terranno dal 19 al 21 giugno 2020 e, nelle prime settimane l’ingresso a parchi e giardini sarà libero. In particolare il 2 giugno alle 16.00 a Villa Pignatelli, si potrà di nuovo passeggiare tra le camelie della Principessa Rosina, e saranno presenti le associazioni coinvolte nella programmazione culturale estiva.

Villa Pignatelli alla Riviera di Chiaia è un delle più importanti dimore storiche di Napoli ed è stata dimora della famiglia dell’ammiraglio Acton poi dei von Rothschild, banchieri della famiglia reale borbonica e poi passò nel 1867 agli Aragona Pignatelli Cortés. L’ultima duchessa Pignatelli, Rosa Fici duchessa di Amalfi, la donò nel 1952 allo Stato a condizione che venisse utilizzata per allestire un museo a nome del marito Diego Pignatelli nel quale esporre il vasto patrimonio di famiglia.

Il Parco e Tomba di Virgilio si trova a pochi passi dalla stazione della Metro 2 di Mergellina alle spalle della chiesa di Santa Maria di Piedigrotta che ospita, fin dall’antichità un luogo straordinario: la Tomba di Virgilio. Nel parco c’è anche uno degli accessi alla Crypta Neapolitanala antichissima strada che congiungeva la città di Napoli con la zona Flegrea e che arrivava a Pozzuoli, l’antica Puteoli.

Al Parco e Tomba di Virgilio alle 17.30 si terrà anche un suggestivo percorso tra testimonianze archeologiche e letterarie nel verde del Parco

Maggiori informazioni – Polo Museale della Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend