Spiagge e Lidi in Campania: quando e come riaprono

Villa-Imperiale-Napoli-Estate-2018.jpg

Lo scoglione a Marechiaro fotografato da © Martina Rapone

Una nuova ordinanza della Regione Campania concede l’apertura dei lidi privati e delle spiagge libere che dovranno rispettare le condizioni di sicurezza previste.

 

Da sabato 23 maggio 2020 la Regione Campania ha consentito la riapertura degli stabilimenti balneari e l’accesso nelle spiagge libere su tutto il territorio regionale con l’obbligo di rigoroso rispetto del protocollo di sicurezza stabilito.

Il mare di Posillipo a Napoli

© Giovanna d’Orsi

Per quanto riguarda Napoli molti stabilimenti riapriranno durante la settimana per adeguarsi alle nuove norme.

Per le spiagge libere spetterà ai comuni l’adozione di specifici piani comunali con le prescrizioni per l’accesso. E’ consentita anche la riapertura delle attività di noleggio di biciclette, scooter, risciò, ciclocarrozzelle, monopattini elettrici, sedway e simili.

fornillo

 

Consentita anche l’attività di nautica da diporto su mezzi privati con utilizzo dei posti ridotti del 25% rispetto al massimo consentito dal libretto di navigazione per assicurare un adeguato distanziamento a bordo.

Poi dal 25 maggio aperti anche gli Zoo presenti nel territorio della Campania sempre nel rispetto dei Protocolli previsti.

L’ordinanza della Regione

Come dovranno essere le spiagge 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend