Lunedì 18 riapre a Napoli il Madre, il Museo d’arte contemporanea Donnaregina

museo-madre.jpg

Riapre, in sicurezza per visitatori e dipendenti, il museo Madre a Napoli dopo un intenso periodo di interazione con il pubblico a distanza

 

 

Riaprirà al pubblico Lunedi 18 maggio 2020 il museo Madre nel pieno rispetto delle norme e delle prescrizioni vigenti per l’emergenza in corso previste per personale e visitatori.

Il museo Madre a Napoli

Per questa prima fase di l’apertura saranno visitabili la collezione site-specific e la mostra “I sei anni di Marcello Rumma, 1965-1970”, la cui chiusura è stata spostata al 29 giugno 2020.

Come tanti altri musei e luoghi d’arte cittadini anche il Museo Madre ha avviato un interessante programma di interazione con il pubblico a distanza con il programma digitale di appuntamenti “Madre door-to-door” e con tante altre iniziative.

Da segnalare quella di mettere a disposizione di tutti la visione del Docufilm Felice@Madre! di Désirée Klain che ci fa rivivere la bella storia, le opere e la figura di Felice Pignataro, l’artista di Scampia definito “il più prolifico muralista del mondo” da E. H. Gombrich, del Warburg Institut di Londra.

I sei anni di Marcello Rumma, 1965-1970

Da non perdere una visita alla prima mostra retrospettiva dedicata a Marcello Rumma (Salerno, 1942-1970), figura centrale nel dibattito culturale italiano e internazionale fra gli anni Sessanta e Settanta.

Rumma fu un grande promotore di progetti espositivi e editoriali, un imprenditore culturale e un collezionista che, organizzò mostre e pubblicazioni dedicate alle ultime generazioni e alle ricerche artistiche sperimentali del suo tempo.

Una mostra interessante, allestita come un racconto, che attraversa, in 11 sezioni sia l’attività pubblica di Marcello Rumma a partire dalle esposizioni agli Arsenali di Amalfi, che una prima ricostruzione della sua collezione.

Maggiori informazioni Misure di sicurezza per iMadre, il Museo d’arte contemporanea Donnaregina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend