Passeggiate virtuali alla scoperta del Real Orto Botanico di Napoli

Real-Orto-Botanico-Napoli.jpg

© g. Sibilio

Chiuso anche l’Orto Botanico di Napoli ma è possibile vedere vari video realizzati dal Direttore che ci spiega la bellezza di questa antica e magnifica istituzione cittadina

 

 

L’Orto Botanico dell’Università Federico II di Napoli è in questi giorni chiuso come tutti i musei e i luoghi di studio e di cultura Italiani. Rimane aperto solo per pochi addetti ai lavori che, a rotazione e in sicurezza, assicurano la manutenzione della struttura e la necessaria cura delle piante.

Ma in questi giorni sono stati pubblicati, a cura del Direttore prof. Paolo Caputo, alcuni filmati che ci consentono di conoscere le bellezze di alcune aree dell’Orto Botanico che vengono spiegate e commentate dallo studioso.

Una bella occasione per effettuare delle eccezionali visite guidate virtuali a questa grande istituzione cittadina.

Il Real Orto Botanico di Napoli

L’Orto Botanico di Napoli fu fondato agli inizi del 1800, nel periodo di dominazione dei francesi, seguendo un progetto concepito in precedenza da Ferdinando IV di Borbone e fermato dai moti rivoluzionari del 1799.

Ufficialmente l’Orto fu aperto il 28 dicembre 1807 con un atto firmato da Re Giuseppe Bonaparte, fratello di Napoleone su terreni espropriati ai Religiosi di S. Maria della Pace e in parte dell’Ospedale della Cava, adiacenti all’Albergo dei Poveri e già individuati dai Borboni.

Nel 1810 fu nominato direttore dell’Orto Botanico Michele Tenore, medico con la passione per la Botanica, che organizzò scientificamente l’Orto in modo nuovo rispetto agli standard dell’epoca.

Michele Tenore fu il direttore per 50 anni, fino al 1860, arricchendo le collezioni dell’Orto e arrivando a circa 9000 specie vegetali coltivate.

In quel periodo l’Orto assunse fama internazionale occupandosi di ricerca scientifica, di specie di interesse medicinale, di didattica, di pianificazione dei Siti Reali borbonici e di piante esotiche.

Real Orto Botanico Napoli

© g. Sibilio

Oggi il Real Orto Botanico fa parte dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II ed è uno dei luoghi più belli di Napoli. Si trova sempre a Via Foria 223  a Napoli affianco a Palazzo Fuga, l’Albergo dei Poveri.

Le Visite guidate virtuali all’Orto Botanico di Napoli

Di seguito i vari filmati dell’Orto in questi giorni, commentati dal Direttore Paolo Caputo.

visite all’Orto Botanico di Napoli n 1 – 27 marzo 2020

visite all’Orto Botanico di Napoli n 2 – 31 marzo 2020

visite all’Orto Botanico di Napoli n 3 – 1 aprile 2020 – serra tropicale, tra essenze di vaniglia, cacao e caffè e boschetto di mangrovie

visite all’Orto Botanico di Napoli n 4 – 10 aprile 2020 – Giardino Biblico della Sezione Sperimentale delle Piante Officinali

visite all’Orto Botanico di Napoli n 5 – 16 aprile 2020 – Varie aree dell’Orto Botanico, delle Orchidee, delle Serre Califano, area delle conifere e delle piante acquatiche

Maggiori informazioni – Orto Botanico dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend