Mare Azzurro e Delfini davanti al Parco Sommerso della Gaiola

Le-8-Spiagge-più-belle-di-Napoli-.jpg

© Alberto Fiumicino

Un’acqua trasparente tra l’azzurro e il verde intenso per il golfo ma anche altre sorprese ci arrivano dal mare di Napoli in questi giorni

 

 

In questi giorni stanno girando sul web delle belle immagini del mare azzurro verde di questi giorni a Napoli. Tanti filmati che dimostrano la bellezza del mare di Napoli in questa strana primavera in cui ha vinto l’ambiente che ci restituisce un mare turchese e bellissimo e un cielo azzurro intenso.

Nei filmati anche tanti uccelli all’orizzonte che volano su un mare fantastico di Posillipo che assume colori straordinari. Un’acqua trasparente tra l’azzurro e il verde intenso per il golfo ma anche altre sorprese ci arrivano dal mare in questi giorni.

 

Nei prossimi due filmati che vi proponiamo dal sito della CSI Gaiola Onlus vedremo branchi di Delfini e di Stenelle che circolano indisturbati e felici nelle acque della costa napoletana davanti allo straordinario Parco Sommerso della Gaiola.

Le Stenelle sono sempre mammiferi appartenenti alla famiglia dei delfini e pure loro navigano indisturbati nei filmati che potrete vedere girati Giovedì Santo, il 9 aprile 2020.

Il primo filmato proposto dal CSI Gaiola Onlus ci mostra un branco di Stenelle di passaggio all’alba nel Parco della Gaiola nel video realizzato dagli uomini della motovedetta della Finanza in pattugliamento nell’Area Marina Protetta.

Delfini al Parco Sommerso di Gaiola

Branco di Tursiopi di passaggio oggi all'alba nel Parco della Gaiola. Il video realizzato dagli uomini della motovedetta della Finanza in pattugliamento nell'Area Marina Protetta…

Pubblicato da CSI Gaiola Onlus su Giovedì 9 aprile 2020

L’altro filmato sempre proposto dal CSI Gaiola Onlus ci mostra sempre una motovedetta della Finanza che accompagna un peschereccio appena fermato fuori dall’area del Parco Marino della Gaiola mentre poco più al largo un branco di delfini giocano tra loro alla prime luci dell’alba.

Delfini giocano all'alba nel Parco Sommerso di Gaiola

Mentre una motovedetta della Finanza accompagna un peschereccio appena fermato fuori dal Parco, poco più al largo un branco di delfini giocano incuranti alla prime luci dell'alba…

Pubblicato da CSI Gaiola Onlus su Giovedì 9 aprile 2020

Le storie della Gaiola – Gaiola Story

Approfittiamo dei filmati per parlarvi anche dell’iniziativa del Parco della Gaiola in questo periodo di chiusura di tutti i siti culturali.

Sulla stessa pagina facebook il CSI Gaiola Onlus sta pubblicando una interessante rubrica dal titolo Gaiola Story dove vengono proposte foto e storie dello straordinario Parco Marino Protetto napoletano.

Da non perdere la storia e la foto del 1918 della famosa teleferica della Gaiola tratta dall’archivio storico del Parco. La teleferica fu realizzata verso al 1893 dall’Ing. irlandese Nelson Foley, proprietario della Villa tra la fine del IX e XX Sec, e serviva per collegare la Villa sull’Isola anche durante le giornate mare agitato, quando non era possibile l’approdo in barca.

Nel novembre del 1926 un’ospite altolocata dell’allora proprietario dell’isola, Otto Grumbach, morì cadendo nel mare in tempesta per la rottura del cavo mentre rientrava di notte alla villa. L’incidente fu dovuto alla cattiva manutenzione della teleferica che poi non fu più ricostruita.

Pagina facebook CSI Gaiola Onlus

Foto di copertina ©AlbertoFiumicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend