Edipo a Colono di Ruggero Cappuccio al Teatro San Ferdinando

edipo-a-Colono-2.jpg

Dopo il debutto nella rassegna Pompeii Theatrum Mundi durante l’edizione 2019 del Napoli Teatro Festival Italia, torna l’ Edipo a Colono di Sofocle nella riscrittura di Ruggero Cappuccio

 

Al Teatro San Ferdinando fino al 16 febbraio ci sarà l’Edipo a Colono liberamente ispirato all’opera di Sofocle, nella riscrittura di Ruggero Cappuccio per la regia di Rimas Tuminas, già presentato con grande successo al Pompeii Theatrum Mundi durante l’edizione 2019 del Napoli Teatro Festival Italia.

L’Edipo a Colono è una tragedia scritta da Sofocle, rappresentata dopo la sua morte, che riprende e prosegue la storia già raccontata dallo stesso Sofocle nell’Edipo Re, narrando le vicende della famiglia di Edipo che aveva vissuto tra glorie e sventure.

La riscrittura di Ruggero Cappuccio ci porta in un luogo della memoria sospeso nel tempo, tra i segni della classicità e il clima novecentesco della psicanalisi e delle lotte tra popoli per il raggiungimento del potere.

Una bella messa in scena del regista lituano Rimas Tuminas che per la prima volta nella sua carriera dirige un cast di attori italiani con un testo italiano.

l’Edipo a Colono al Teatro San Ferdinando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend