La nuova serie dell’Amica Geniale andrà in onda su Rai 1 a febbraio 2020

lamica-geniale-2-rai.jpg

L’Amica Geniale 2 andrà in onda a febbraio 2020 su Rai1 in prima serata, dopo il Festival di Sanremo, e sarà tratta da “Storia del Nuovo Cognome”, altro libro della misteriosa Elena Ferrante

 

 

Ben 7 milioni di spettatori in media a puntata per L’Amica Geniale il sequel Tv della Rai e HBO diretta da Saverio Costanzo e tratto dal primo dei quattro libri di Elena Ferrante. Addirittura il New York Times ha paragonato la serie italiana al famoso Game of Thrones, la grande serie tv americana seguita da milioni di spettatori.

Ed ora è pronta la seconda serie che sarà basata sul libro della misteriosa scrittrice (napoletana ?) che si intitola «Storia del nuovo cognome» e andrà in onda su Rai1 molto probabilmente da lunedì 10 febbraio a lunedì 2 marzo 2020 con 5 serate di spettacolo appassionato.

una scena de l'Amica geniale

Foto di Eduardo Castaldo. ©Wildside/Umedia

Sono state confermate anche le due ragazze protagoniste che sono Margherita Mazzucco che interpreta Elena e Gaia Girace che interpreta Lila.

La seconda stagione dell’Amica Geniale

Nella prima serie gli otto episodi ci hanno raccontato l’inizio e il rinsaldarsi della grande amicizia tra Elena e Lila che abbiamo visto prima bambine e poi adolescenti. Nella nuova stagione le vedremo ormai donne che affrontano la vita e le varie difficoltà.

Si partirà dalla fine della prima serie, dal matrimonio di Lila e Stefano Caracci con la giovane protagonista che a 17 anni si sposa e poi al distacco con l’amica Elena che si iscrive all’Università, addirittura alla Normale di Pisa. Anche Elena affronterà la nuova vita allontanandosi dal rione e da Napoli senza avere Lila con cui confidarsi ma rimarranno comunque amiche pur vivendo esperienze diverse.

I Luoghi della seconda stagione de L’Amica Geniale

In questa nuova serie, tratta da storia del nuovo cognome vedremo spesso Pisa dove Elena prosegue i suoi studi, anche grazie all’amica Lila che, oramai ricca, le regala molti libri, ma la città di Napoli resta al centro del Racconto.

Vedremo qualche volta un  Rione Luzzatti modificato, che è il quartiere popolare di Gianturco, dove le due ragazze sono cresciute. Ma stavolta la serie si svolgerà molto nel centro storico di Napoli e nella zona di Chiaia dove Lila va ad abitare e dove apre un negozio di calzature.

Lila andrà anche in vacanza al mare, ad Ischia, e qui le due amiche si ritroveranno perché Lenù, andrà anche lei ripercorrendo quei vicoli, il molo e il Castello Aragonese.

Il Rione Luzzatti degli anni ’50, che abbiamo visto nella prima puntata, è stato completamente ricostruito a Caserta, su un set che è stato tra i più grandi in Europa. La troupe ha infatti lavorato nei grandi spazi dell’Union Carbide, azienda ormai dismessa ubicata nell’area ex Saint Gobain, dove sono state realizzati ben 20 mila metri quadrati di costruzioni, 14 palazzine, 5 set di interni, una chiesa e un tunnel.

Se volete conoscere le novità sull’ultimo libro della misteriosa Elena Ferrante, che si chiama La vita bugiarda degli adulti, ed è anche ambientato a Napoli cliccate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend