Eruzioni del Gusto al Museo Ferroviario di Pietrarsa

eruzioni-del-gusto-museo-di-pietrarsa.jpg

Un vero trionfo della gastronomia dei territori vulcanici con degustazioni dei prodotti di eccellenza e dei grandi vini italiani

 

 

Da sabato 12 a lunedì 14 Ottobre 2019 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa si terrà Eruzioni del Gusto un grande evento enogastronomico che prevede degustazioni, assaggi e mostre sui vini e i vulcani.

Per la seconda edizione di Eruzioni del Gusto al Museo di Pietrarsa ci saranno degustazioni ogni giorno ma anche show coking, convegni, mostre fotografiche e multimediali, con particolare riguardo al vulcanesimo e al cibo come fattore di sviluppo economico sostenibile.

Un bell’evento culturale sull’enogastronomia e le eccellenze delle terre vulcaniche non solo campane ma di tutto il nostro Paese. Una tre giorni per provare e discutere del buon cibo come espressione di culture, di modi di vivere, di identità.

Vulcanesimo e cibo come fattore di sviluppo economico sostenibile

A Eruzioni del Gusto compiremo un meraviglioso viaggio che parte dalla Campania e dalle sue aree vulcaniche come quelle del Vesuvio, Campi Flegrei, Isole del Golfo, Roccamonfina. Poi si attraverserà la Sicilia dove c’è l’Etna, Isole Eolie, Pantelleria e si raggiungeranno le principali aree geografiche di origine vulcanica del pianeta.

Un evento particolare evento dove, oltre alle degustazioni di cibi mediterranei e agli assaggi di grandi vini vulcanici dal Vesuvio all’Etna dal Vulture a Soave, troveremo anche momenti di confronto con chef, sommelier, critici gastronomici, giornalisti.

E tra le tante novità a Eruzioni del Gusto tra enoturismo e l’ospitalità ed anche la presentazione di un container restaurant completamente alimentato con energia solare.

I prodotti di eccellenza dei territori italiani

A Pietrarsa nei grandi saloni del Museo troveremo pasta, pane, ortaggi di stagione e legumi, formaggi, e tantissimi altri prodotti di eccellenza dei territori italiani che potranno essere degustati assieme a tante eccellenze della nostra terra e non solo.

Non mancherà infatti spazio per la mozzarella di bufala campana Dop, per il pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop, per il provolone del Monaco Dop, per i limoni della Costa di Amalfi Igp e quella sorrentina. Non mancherà la colatura di alici di Cetara, i fagioli di Sarconi Igp, il pecorino canestrato di Moliterno Igp, l’olio d’oliva di Aliano, del Cilento e del vesuviano e naturalmente anche la pizza. A Eruzioni del Gusto ogni giorno degustazioni dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00.

Dalla buona tavola all’arte e al turismo

Nei tre giorni di Eruzioni del Gusto ci sarà spazio anche per le città dell’arte e del turismo della nostra terra come Pompei, Ercolano, Pozzuoli, Portici e naturalmente Napoli che saranno al centro di un focus che punta a rilanciarne il turismo e l’ospitalità dei territori vulcanici. Protagonisti a Pietrarsa anche i territori vulcanici della Sicilia e della Basilicata con il Vulture, la Val d’Agri e Matera Capitale europea della Cultura 2019.

Il presidente di ORONERO, Carmine Maione dice:

Per la prima volta i territori vulcanici del nostro Paese fanno rete e si danno appuntamento per promuovere insieme al mondo della ricerca scientifica il valore culturale e sociale e confrontarsi sull’opportunità che una tale ricchezza rappresenta per lo sviluppo economico sostenibile. 

 

A Eruzioni del Gusto ogni giorno degustazioni dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00. Ticket d’ingresso 15 € adulti e 10€ minori e over 65. – Orari di apertura: 

  • SABATO 12 OTTOBRE: dalle ore 10,00 alle ore 21,00
  • DOMENICA 13 OTTOBRE: dalle ore 10,00 alle ore 16,00
  • LUNEDÌ 14 OTTOBRE: dalle ore 10,00 alle ore 21,00

Maggiori informazioni Eruzioni del Gusto  ufficiostampa@eruzionidelgusto.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend