Capodanno 2019 a Napoli: concerto a Piazza Plebiscito e Discoteca sul Lungomare

Capodanno-2017-a-Napoli-Concerti-Discoteche-e-Cenoni.jpg

Capodanno 2019 a Napoli in piazza Plebiscito, quattro palchi sul lungomare per ballare fino all’alba e i fuochi d’artificio sul mare

 

 

 

Il programma della notte di Capodanno 2019 a Napoli è finalmente stato diffuso. In Piazza del Plebiscito ci sarà un grande concerto con la regina della disco dance anni ’70 Amii Stewart. La cantante afroamericana non sarà da sola sul palco della grande piazza napoletana, ma con lei ci saranno anche tanti grandi artisti napoletani.

Apriranno la serata altri musicisti quali Patrik Rubino, Carlo Campanile, Federica Mendil e Giorgia Pedroni, a Ciro Limatola e The Bretella Brother. Non mancheranno sul palco anche tre grandi artisti della musica made in Napoli, Sal Da Vinci, Franco Ricciardi e Andrea Sannino.

Tutto lo show di Piazza del Plebiscito sara’ trasmesso in diretta televisiva sul digitale terrestre della Campania Kiss Kiss Italia TV.

Piazza Plebiscito fotografata da © Peppespp

Sul palco di Piazza Plebiscito assieme ad Amii Stewart ci sarà anche un’orchestra con ben 30 elementi diretta da Gerardo Di Lella, la Gerardo Di Lella Dance O’rchestra The “Dance Era” e tanti altri ospiti per il grande live di fine anno.

Quattro palchi sul Lungomare e i fuochi a mare

Dopo il concerto in Piazza del Plebiscito, la festa si sposterà sul lungomare dove verranno allestiti quattro palchi per ballare fino all’alba con diversi generi di musica.

I fuochi sul castel dell'ovo a napoli

I palchi saranno al Borgo Marinari dove ci sarà la musica degli anni ’70 e ’80, poi a via Partenope vicino alla vecchia Facoltà di Economia e Commercio ci sarà tanta musica latino-americana.

All’inizio del Lungomare, all’altezza della Colonna Spezzata e di Piazza Vittoria, sarà allestito il terzo palco con musica dal vivo, animazione e il cabaret. Per finire alla Rotonda Diaz ci sarà musica Dance.

Intorno alle ore 1:30 potrebbe essere in programma anche lo spettacolo dei fuochi pirotecnici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend